Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Torna la Notte dei Musei con ingresso a un euro. I luoghi aperti in Toscana. La guida

Il 14 maggio porte aperte in molti luoghi della cultura, alcuni gratuitamente. In programma anche eventi e visite guidate

maurizio costanzo
Cronaca
Uffizi
Uffizi

Firenze, 11 maggio 2022 - Dopo due anni di stop a causa della pandemia, sabato 14 maggio torna la Notte dei Musei, appuntamento che dal 2005 si svolge in contemporanea in tutta Europa e a cui aderiscono circa 3mila musei in 30 Paesi. Una bella opportunità per entrare nei luoghi della cultura e ammirare i capolavori in un orario insolito quale quello notturno, e al prezzo simbolico di un solo euro. Ecco i musei aperti in Toscana.

FIRENZE

Al costo simbolico di un euro, si potrà visitare la Galleria degli Uffizi, dalle 19 alle 22. La Galleria dell’Accademia resterà aperta straordinariamente dalle 19 alle 22, con la biglietteria che chiude 30 minuti prima. Il museo di San Marco resta aperto dalle 18 fino alle ore 21. Al Museo Archeologico porte aperte dalle 20 alle ore 23, mentre il museo del Bargello fino alle 22 con chiusura della biglietteria un’ora prima.

Per quanto riguarda il Museo archeologico nazionale, il direttore e i curatori nelle sezioni egizia, greca, magno-greca ed etrusca risponderanno a tutte le domande e curiosità del pubblico. E sarà possibile esplorare il museo seguendo le avventure di  libro game distribuito all’ingresso. Inoltre nell’ambito della Firenze dei bambini venerdì 13 maggio e sabato 14, nei consueti orari di apertura, verrà messo a disposizione dei piccoli visitatori materiale didattico.

 Per la Notte dei Musei sarà aperto il Cenacolo di Andrea del Sarto in via di San Salvi dalle 18 alle 21; la villa Medicea della Petraia dalle 19.30 alle 22.30 (con ultimo ingresso alle 22), con visite accompagnate alle collezioni del museo e alla mostra “La stanza dei modelli”. Sculture restaurate dal Museo Ginori". Porte aperte alla villa medicea di Cerreto Guidi e al museo storico della Caccia e del Territorio dalle ore 19.30 alle 22.30 (ultimo ingresso 22.00) In occasione del primo centenario dalla scomparsa di Stefano Bardini, figura leggendaria, soprannominato il "principe degli antiquari", il personale della villa aprirà in via straordinaria le sostruzioni i cosiddetti "ponti medicei" e accompagnerà il pubblico alla scoperta di alcuni importanti reperti antichi di età classica appartenenti alle collezioni di Stefano Bardini, acquisite dallo Stato italiano, a partire dal 1996.

I musei di Fiesole partecipano alla Notte europea dei Musei con l’apertura straordinaria e gratuita del museo Archeologico dalle 19 alle 23.30. La notte il museo si illuminerà con l’evento ‘Sotto una nuova luce’, alle 20.30 saranno presentati al pubblico i risultati dei recenti lavori che hanno portato alla realizzazione del nuovo impianto di illuminazione del museo con una visita guidata che permetterà di rileggere alcuni reperti alla luce di dettagli ora più che mai visibili. Nel corso della serata le visite guidate alle 19,15, 20 e 45 e alle 22, permetteranno di approfondire la conoscenza del museo e di godere della particolare atmosfera serale delle sue sale. La partecipazione alla presentazione e alle visite guidate è gratuita con prenotazione obbligatoria. Nei fine settimana continuano anche le iniziative primaverili rivolte ai bambini e famiglie con laboratori e visite guidate a tema. Sabato 14 appuntamento con “È buio! Accendete la luce”, che ripercorrerà la storia di un oggetto tanto semplice quanto fondamentale nella vita quotidiana dei Romani, la lucerna..  

SIENA

Porte aperte a Siena a Santa Maria della Scala e al Museo Civico, dalle 21 fino a mezzanotte, con ultimo ingresso alle ore 23 .Si potrà anche visitare la mostra dedicata a Federigo Tozzi con un biglietto unico ridotto di 5 euro. Porte aperte in notturna alla Pinacoteca nazionale dalle 20 alle 23, sempre al costo simbolico di un euro, dove si inaugura il progetto “Voci in Pinacoteca”, grazie al quale i dipinti si potranno ammirare ascoltando musiche e racconti creativi. Qui si terranno anche due eventi dal vivo, alle 21 e alle 22, con Accademia Minima.

Porte aperte dalle 20 alle 23 al Museo Nazionale Etrusco di Chiusi. Necropoli di Poggio Renzo e Tomba del Colle.

AREZZO

Apertura straordinaria a un euro al Mumec, dalle 20,30 alle 23,30.

Il museo di Casa Vasari sarà aperto dalle 20 alle23 con visite guidate alle 20.10, alle 21, alle 21.50 e alle 22.30 con prenotazione obbligatoria.

Alla Basilica di San Francesco sono previste visite guidate alla Cappella Bacci con prenotazione obbligatoria dalle 20 alle 22 e 30 ogni mezz’ora. Sarà aperto fino alle 23 il Museo Archeologico Nazionale “Gaio Cilnio Mecenate” e l’Anfiteatro romano, e alle 20.15 e alle 21.30 ci saranno visite al cantiere di restauro degli affreschi con le storie di San Benedetto distaccati dalle pareti del chiostro durante la seconda guerra mondiale a cura del direttore dei lavori, Paola Ilaria Mariotti. Alle 21 la presentazione del libro "A tavola con gli etruschi. Viaggio alla scoperta dei Rasenna attraverso il loro rapporto con il cibo" musica dal vivo, danze antiche e degustazioni: la prenotazione è consigliata.

In provincia, la Notte dei Musei offre anche ai visitatori l’opportunità di scoprire la ricchezza culturale e artistico della perla della Valdichiana: saranno aperti il Museo di Lucignano la chiesa di San Francesco dalle ore 18,30 fino alle 21 sempre al prezzo simbolico di 1 euro.

A Sansepolcro l’appuntamento è alle 21 all’Aboca Museum con l’iniziativa speciale "Escape Aboca Museum" in occasione della "Notte dei musei". Si tratta di una visita esclusiva e dinamica che prevede un gioco di squadra a pagamento: il custode ha chiuso il palazzo senza controllare che tutti i visitatori siano veramente usciti. Per le squadre, da 4 a 7 persone, occorrerà dunque risolvere tutti gli enigmi e scoprire il codice che aprirà il lucchetto che chiude il portone del museo. I partecipanti riceveranno quattro libretti di gioco che includono la mappa del museo e una serie di indizi per sbloccare il lucchetto. L’vento si concluderà alle 23.

Anche il museo comunale di Lucignano offre per l’occasione un orario di apertura prolungato.

Ad Anghiari porte aperte dalle 19 alle 22 al museo delle Arti e Tradizioni Popolari dell’Alta Valle del Tevere, a Palazzo Taglieschi in piazza Mameli. Un’pertura straordinaria in accordo e in concomitanza con il Museo della Battaglia e di Anghiari con visite accompagnate alle collezioni museali alle ore 19.15, 20.10 e 21.10.

PISA

A Pisa apertura notturna, e gratuita, per le Collezioni Egittologiche in via San Frediano. I visitatori potranno andare alla scoperta di una delle collezioni più ricche di reperti egiziani di tutta la Toscana. Sono previste visite guidate alle 21, alle 21,45 e alle 22,15. È obbligatoria la prenotazione online. Apertura gratuita per il Museo della Grafica su Lungarno Galilei 9, aperto straordinariamente fino alle ore 22. Per quanto riguarda la Gipsoteca di Arte Antica in piazza San Paolo all’Orto 20, sarà aperta fino alle 23 e 30 e ci saranno anche visite guidate gratuite sia alle collezioni che alla mostra ‘Terra’.

Porte aperte dalle 20 alle 23 al museo nazionale di San Matteo (con ultimo ingresso alle 22). Si potrà visitare il laboratorio di restauro della tavola “Sant’Orsola che salva Pisa dalle acque. Per l’occasione sarà possibile accedere in piccoli gruppi al laboratorio del museo dove è in corso il restauro della tavola nota come “Sant’Orsola che salva Pisa dalle acque”, XIV secolo.

Calci sarà eccezionalmente visitabile dalle 19.30  alle 22.30 il museo nazionale della Certosa Monumentale, e alle 19.30, alle 20.30 e alle 21.30 sono in programma visite guidate nei suggestivi ambienti ricchi di arte e di storia che hanno ospitato l'ordine Certosino dal XIV al XX secolo, il chiostro grande, le  celle dei monaci, la chiesa, le numerose cappelle, il refettorio e il capitolo.

Il Museo delle Navi Antiche di Pisa si prepara ad accogliere i visitatori con un’apertura straordinaria in occasione della “Notte Europea dei Musei”. Una nuova opportunità, che avrà luogo sabato 14 maggio, dalle ore 20 alle ore 22, per scoprire in uno scenario inedito le sale degli Arsenali medicei di Pisa, situati sul Lungarno Ranieri Simonelli. L’iniziativa, che si svolge in contemporanea in tutta Europa, torna in Italia dopo due anni di stop a causa della pandemia e prevede l’ingresso serale al costo simbolico di un euro.

LIVORNO

Apertura prolungata al Museo Fattori, straordinariamente aperta dalle ore 19 alle ore 22 con ingresso al costo simbolico di 1 euro e ultimo ingresso alle 21,30. Al Museo della Città, aperto dalle 20 alle 22 e ingressi a tariffa ridotta, sono in programma anche letture teatralizzate sui segreti di Vittore Grubicy De Dragon di cui è in corso la mostra.

PRATO

Il Museo Del Tessuto sarà eccezionalmente aperto dalle 21 alle 24 e si potrà visitarlo pagando un euro.  Alla Notte dei Musei aderiscono tutti i musei che fanno parte della rete PratoMusei: il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Musei Diocesani e Palazzo Pretorio.

Porte aperte alla Villa Medicea di Poggio a Caiano e museo della Natura Mortare, e alle 18 e alle 19 visite guidate a cura del personale sulla storia e sui principali aspetti storico-artistici della Villa medicea.

PISTOIA

Alla Notte dei Musei aderiscono i Musei Civici di Pistoia, con apertura straordinaria e gratuita dalle 21 alle 24, ultimo ingresso alle 23,30, e i visitatori potranno dunque cogliere l’occasione per ammirare le mostre in corso. Porte aperte al Museo Civico d’arte antica in Palazzo Comunale, al museo dello Spedale del Ceppo, al museo del Novecento e del Contemporaneo di Palazzo Fabroni.

A Monsummano Terme porte aperte al museo nazionale di Casa Giusti dalle 18 alle 21 con visita accompagnata alle sale del museo, a Pistoia si potrà visitare l’ex Chiesa del Tau nello stesso orario   con visita guidata alle 18 al ciclo degli affreschi trecenteschi e alle opere di Marino Marini, e anche l’Oratorio di San Desiderio con visita guidata alle 19.30 all'affresco di Sebastiano Vini

LUCCA

Saranno aperti dalle 19,30 alle 22,30 sia il museo nazionale di Villa Guinigi che il museo nazionale di Palazzo Mansi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?