Una sfida del Calcio Storico Fiorentino
Una sfida del Calcio Storico Fiorentino

Firenze, 11 luglio 2020 – Super ascolti per il documentario sul calcio storico fiorentino, inserito nella docuserie “Home Game”. A sole due settimane dall’inizio della programmazione sulla piattaforma Netflix, sta avendo un incredibile successo. Lo dicono i numeri: la puntata dedicata al gioco più antico e amato dai fiorentini è stato già visto da 1 milione e mezzo di persone in tutto il mondo.

  La produzione esecutiva italiana del documentario inserito nella docuserie “Home Game” di Netflix è stata affidata a Dado Production di Stefano Rossi e Lino Ruggiero. E proprio Lino Ruggiero commenta: “I primi risultati che ci sono arrivati hanno superato la più rosea aspettativa. Se si tiene presente che una fiction, tra le più riuscite, nello stesso arco di tempo può riuscire a raggiungere anche 700mila visualizzazioni, il risultato di 1 milione e mezzo, doppia un successo di questo tipo. Peraltro tenendo presente che non si tratta di una fiction, ma di un documentario, si può dunque parlare di un grandissimo successo, strepitoso. Quanto al gradimento del pubblico, non abbiamo ancora i dati, che avremo a breve. Ma anche sotto questo aspetto, i calcianti stanno ricevendo tantissime richieste di amicizia sui social da follower di tutto il mondo. Dunque il pubblico è certamente rimasto piacevolmente colpito da questo documentario, che, tra l’altro, rappresenta una grande e bella vetrina per Firenze nel mondo intero”. 

 

Un grande successo di pubblico che, sia negli Stati Uniti che in Giappone, oltre che, ovviamente, in Italia, fa pensare a numeri da record: si ipotizza in fatti che, visto il trend di questi primi giorni, in futuro questo documentario potrebbe arrivare a raggiungere la cifra record di ben 52 milioni di visualizzazioni.

 

Una previsione che potrebbe in futuro essere centrata e divenire realtà, a tutto vantaggio del calcio in costume e non solo,  di tutto ciò che, a livello storico, esso rappresenta per la città. Il documentario può essere infatti un ottimo volano per rilanciare Firenze dal punto di vista turistico, e da questo punto di vista, un altro dato positivo: si registra infatti anche un notevole riscontro ottenuto tra i social network. Il trailer del documentario ha ottenuto tantissime visualizzazioni sia su Youtube che su Facebook.

 

Un "boom” senza precedenti nell’anno in cui il Calcio Storico Fiorentino si è dovuto fermare a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus. La produzione esecutiva italiana del documentario inserito nella docuserie “Home Game” di Netflix è stata affidata a Dado Production di Stefano Rossi e Lino Ruggiero. Le riprese, che si sono svolte a Firenze e Prato nel giugno dell’anno scorso, coprendo l’intera durata della manifestazione, hanno raccontato sfide, sogni e sacrifici delle squadre finaliste dello storico torneo di piazza Santa Croce.