Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
22 giu 2022

Maturità 2022, prima prova scritta. Le tracce fra poesia e iperconnessione

Pascoli e Segre tra gli autori proposti. E ci sono anche temi di attualità come la pandemia

22 giu 2022

Roma, 22 giugno 2022 - Comprensione, analisi e interpretazione di una poesia delle Myricae di Giovanni Pascoli «La via ferrata» e per l'analisi di un testo argomentativo «La sola colpa di essere nati» di Gherardo Colombo e Liliana Segre: queste due delle tracce proposte agli studenti che hanno iniziato la prova scritta di italiano per la Maturità. 

«Tienilo acceso: posta commenta, condividi senza spegnere il cervello»: una traccia dell'esame di maturità riguarda l'iperconnessione. Una riflessione a partire da un testo di Vera Cheno e Bruno Mastroianni. 

Anche la pandemia entra nell'esame di Maturità grazie alla tipologia C che viene proposta agli studenti e che riguarda l'attualità. Ai maturandi è stato infatti proposto un testo tratto da Luigi Ferrajoli «Perché una Costituzione della Terra?». Lo studente viene invitato a riflettere sul testo e a produrre un elaborato. 

Leggi anche

"Rispettate le attese degli studenti"

L'augurio in un tweet del ministro Bianchi

Le tracce

E' poi appunto Giovanni Pascoli l'autore scelto dal ministero dell'Istruzione per la prima prova. Nello specifico nella sezione Tipologia A - Analisi e interpretazione di un testo letterario. Il testo è 'La vita ferrata', tratto da Myricae. La seconda proposta è la novella 'Nedda' di Giovanni Verga. Per la tipologia B - Analisi e produzione di un testo argomentativo, il tema è quello delle leggi razziali, e il brano un testo tratto dal libro scritto da Gherardo Colombo e Liliana Segre, 'La sola colpa di essere nati'. La seconda proposta della tipologia B è un testo tratto da Oliver Sacks, 'Musicofilia'. La terza proposta della tipologia B è invece il discorso pronunciato dal premio nobel per la fisica Giorgio Parisi l'8 ottobre del 2021 alla Camera dei deputati, in occasione della Pre-COP26. Al centro del suo discorso, il tema del Covid, dei cambiamenti climatici e dell'importanza della scienza. Per la tipologia C - riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità, la prima proposta è appunto un testo tratto da 'Perché una Costituzione della Terra', di Luigi Ferrajoli, sulla pandemia e i suoi effetti economici e sociali. La seconda proposta è un testo di Vera Gheno e Bruno Mastroianni, tratto da 'Tienilo acceso. Posta, commenta e condividi senza spegnere il cervello'.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?