Neve in Toscana (Fotocronache Germogli)
Neve in Toscana (Fotocronache Germogli)

Firenze, 26 marzo 2020 - Il maltempo non allenta la morsa sulla Toscana. Vento e neve continueranno ad interessare la regione per tutta la giornata di oggi ed in parte anche quella di domani, venerdì 27 marzo. La Sala operativa della Protezione civile regionale ha esteso il codice giallo per vento, su quasi tutta la regione, fino alle ore 20 di domani.

Il codice giallo per neve invece è stato esteso fino alla mezzanotte di oggi e interesserà tutto il settore appenninico, e fino alle prime ore del mattino di domani limitatamente alle zone settentrionali nei comuni di Firenzuola, Marradi, Palazzuolo sul Senio, Cantagallo, Montale, Pistoia, Sambuca Pistoiese, San Marcello Piteglio e Vernio.

Oggi e domani, giovedì 26 e venerdì 27, forti raffiche da nord-est su gran parte del territorio regionale. Dal tardo pomeriggio di domani, venerdì, attenuazione del vento. Sempre per oggi quota neve in graduale rialzo fino a 600-800m (quote più basse sui versanti settentrionali). Domani, venerdì, residue nevicate tra la notte e la mattina a quote di montagna con accumuli localmente fino a poco abbondanti. Mari fino a molto mossi in Arcipelago. Dettagli e consigli sui comportamenti da adottare si trovano all'interno della sezione "Allerta meteo" del sito della Regione Toscana, all'indirizzo www.regione.toscana.it/allertameteo.

Il freddo che era stato annunciato è arrivato. E questa mattina diverse località della Toscana si sono svegliate con la neve.

In provincia di Pisa ecco come si è risvegliato il paese di Castelnuovo  Valdicecina 

Uno scorcio imbiancato di Castelnuovo Valdicecina

 

Ed ecco la neve anche in provincia di Grosseto. Ecco Roccastrada questa mattina

Roccastrada (Grosseto)

Questa invece è Santa Fiora 

Santafiora imbiancta la mattina del 26 marzo 2020

Maltempo, la neve a Monte Argentario. Video

Nel Senese ha nevicato soprattutto nel sud della provincia da Sarteano a Montepulciano, a Radicofani e Amiata a Piancastagnaio Castiglione d'Orcia poi Monticiano e nei dintorni di Siena. Nessun disagio.

A Prato secondo risveglio consecutivo con la neve in Alta Valle del Bisenzio. Per tutta la giornata la neve – non in grande quantità -  accompagnata al vento, ha continuato a cadere a Montepiano e a Gavigno. Circa 1 cm di manto bianco ha ricoperto Montepiano anche se la coltre in alcuni punti, a causa del vento, ha raggiunto anche 20 centimetri. Al lavoro gli spalaneve sia a Gavigno che a Montepiano. Impegnati nell’intervento gli operai del Comune di Vernio e l’impresa a cui è affidata la cura della viabilità in caso di neve a Cantagallo. Se fosse necessario sono allertate altre due squadre con spalaneve e sale.

A causa della neve caduta oggi anche sui rilievi dell'isola d'Elba a partire dalle 13.30 la strada del Monte Perone è stata chiusa al transito dalla Provincia di Livorno, per prevenire i rischi alla circolazione dovuti alla presenza di neve sulla carreggiata. La strada che è rimasta interdetta al traffico e risulta ancora chiusa, sarà riaperta dopo che verrà effettuata dai tecnici provinciali una verifica delle condizioni di sicurezza per la viabilità.