Dean Berta Vinales
Dean Berta Vinales

Jerez de la Frontera, 25 settembre 2021 - E' morto durante una delle gare della Superbike per un incidente Dean Berta Vinales, 15 anni, che correva in Supersport 300. Il pilota, che stava girando sul circuito di Jerez de la Frontera e stava affrontando gara 1, è stato trasportato in ospedale in gravi condizioni. Poi l'annuncio della morte. 

Secondo le prime ricostruzioni il pilota quindicenne, cugino di Maverick Vinales che corre in Moto Gp, sarebbe caduto e successivamente investito dai piloti che lo stavano seguendo. Immediati i soccorsi da parte dello staff medico del circuito. Il pilota era stato trasportato all'ospedale di Siviglia ma ogni tentativo di rianimazione è stato vano. Il programma del sabato, come comunicato da Dorna, è stato annullato.

Dean Berta Vinales, classe 2006, era spagnolo, di Palau Saverdera. Correva con le insegne del Vinales Racing Team, squadra gestita dal papà di Maverick Vinales. La famiglia è adesso sconvolta per un lutto in un giorno che doveva essere di festa e di gare. E proprio su cosa accadrà nella giornata di domenica 26 settembre, giorno di gare, c'è incertezza. Non si sa se si correrà o meno. 

"Siamo profondamente rattristati nel dover annunciare la perdita di Dean Berta Vinales - si legge in un comunicato dell'organizzazione della Superbike -. La famiglia del WorldSBK manda un messaggio di vicinanza e amore alla famiglia, ai suoi cari e al suo team. La tua personalità, entusiasmo e impegno ci mancheranno enormemente. Mancherai a tutto il mondo delle corse motociclistiche".

A Magny-Cours Vinales aveva ottenuto i suoi primi punti iridati con un quindicesimo posto in gara 1 e un'ottima quarta posizione in Gara 2. La sua crescita era stata confermata da altri due buoni piazzamenti a Barcellona e anche a Jerez si stava giocando la zona punti.

Quattro mesi fa il mondo delle moto aveva pianto un'altra giovane vita: sul circuito del Mugello, in provincia di Firenze, era morto Jason Dupasquier, 20 anni, pilota di Moto 3, in un incidente in circostanze analoghe. Era il 30 maggio 2021. Dupasquier fu portato subito all'ospedale fiorentino di Careggi ma morì per i gravissimi traumi che aveva riportato nello scontro. 

Ma a luglio, in un altro incidente era molto un altro giovanissimo pilota, Hugo Millan, 14 anni, spagnolo. Stava correndo nella European Talen Cup di Aragon, anche in questo caso investito da un'altra moto.