Il sindaco di Montemurlo lancia un appello: “Venite ad aiutarci a realizzare sacchi di sabbia”

L’annuncio sui social, a poche ore dall’arrivo di una nuova perturbazione. Intanto, in 3mila hanno risposto all’invito del Pd toscano

L'alluvione a Montemurlo
L'alluvione a Montemurlo

Montemurlo (Prato), 4 novembre 2023 – Cercasi volontari per realizzare i sacchi di sabbia, indispensabili nelle zone più a rischio. A lanciare l’appello è Simone Calamai, sindaco di Montemurlo, tra i comuni del pratese più colpiti dal maltempo. E dato che da stasera è prevista una nuova ondata di forti piogge, è evidente che il tempo stringa.

“Il sindaco Simone Calamai - si legge sulla pagina Facebook del Comune - invita tutti a dare una mano e a presentarsi in via Toscanini 25, sede del entro operativo protezione civile comunale, che si trova vicino alla sede della Municipale”.

Intanto il Pd toscano, che ieri aveva lanciato un appello per reclutare volontari, fa sapere stamani che già 3mila persone “si sono rese disponibili per aiutare, da tutta la Toscana, la popolazione alluvionata”. “La nostra comunità democratica ha risposto subito e con grande generosità all'appello che abbiamo lanciato per reclutare volontari e volontarie”, afferma il segretario regionale Emiliano Fossi, spiegando che ad aderire “sono stati nostri iscritti e simpatizzanti: ognuno di loro si è messo al servizio dei territori colpiti dal maltempo e dagli allagamenti. Chi ha imbracciato una vanga già ieri, e per un giorno intero, chi ha spalato fango, chi ha preparato un pasto caldo. Non solo. Qualcuno ha messo a disposizione la casa per chi si è visto portare via dalla piena la propria. Altri hanno regalato attrezzi per pulire o fatto donazioni per comprare i beni necessari”.