Il giallo del corriere, appelli dall’Argentina

Nicolas Del Rio, corriere scomparso con borse griffate dal valore di mezzo milione di euro. Mistero su cosa gli sia accaduto, indagini in corso. Familiari e autorità alla ricerca.

Il giallo del corriere, appelli dall’Argentina

Il giallo del corriere, appelli dall’Argentina

di Laura Valdesi

Svanito nel nulla. Nessuna traccia di Nicolas Del Rio, il corriere che trasportava un carico di borse griffate per conto della ’New Futura’ di Piancastagnaio. Di lui non si hanno notizie dal pomeriggio del 22 maggio. Tre settimane durante le quali non è ancora stato chiarito che fine abbia fatto il 40enne con il carico del valore di circa mezzo milione di euro. L’ultima telefonata, dopo aver preso le scatole destinate a Firenze, era stata al datore di lavoro a cui aveva passato un uomo, diceva di chiamarsi Goni. Voleva un passaggio per quattro colli destinati però a una ditta non più attiva. Da allora il cellulare di Del Rio è irraggiungibile. Mai ritrovato. Così come non ci sono tracce di sangue, nonostante un uomo abbia sentito un colpo, forse uno sparo, vicino al punto dove familiari e ’Chi l’ha visto?’ hanno rinvenuto le scatole vuote delle borse. Un caso complesso, su cui indaga la procura di Grosseto con i carabinieri. Ancora fitto di misteri. Che angoscia la compagna di Del Rio, rimasta ad Abbadia San Salvatore insieme al figlio che ha compiuto proprio nei giorni scorsi 9 anni. In Argentina, a Lanus, città di cui Nicolas è originario, il fratello e la cognata si sono mobilitati. Diffondendo le sue foto e lanciando appelli sui social. Rilasciando interviste ai media del paese sudamericano dove la vicenda ha suscitato un enorme clamore.

Il fratello del trasportatore ha svelato di essersi rivolto anche al consolato italiano in Argentina ricevendo la promessa di essere contattato in caso di novità. Da quel momento però solo un angoscioso silenzio.