Grosseto, controlli in via dei Barberi: nuovi arresti

Otto stranieri identificati in un edificio, di cui due con precedenti in materia di spaccio

Gli agenti grossetani in azione
Gli agenti grossetani in azione

Grosseto, 8 maggio 2023 - Dopo le numerose segnalazioni pervenute al Comando di Polizia Municipale circa il “via vai” che interessava un edificio abbandonato sito in via dei Barberi del Comune di Grosseto, effettuata una minuziosa attività di verifica e perlustrazione nei giorni scorsi, stamani mattina gli Agenti dei Reparti Nucleo Operativo Sicurezza e Polizia di Prossimità hanno sottoposto l’immobile a controllo. Agli agenti sono quindi entrati all'interno della struttura, dove hanno accertato la presenza di otto persone tutte di nazionalità marocchina. Gli stessi, privi di documenti, sono stati accompagnati presso gli uffici del Comando per le operazioni di identificazione e fotosegnalamento. Dagli accertamenti presso la banca dati interforze è emerso che su due di loro pendeva un provvedimento di esecuzione di pena per reati in materia di spaccio di stupefacenti. I due sono stati pertanto posti in stato di arresto e saranno trasferiti presso il carcere di Grosseto. Per tutti e otto è stato inoltre proceduto alla denuncia a piede libero per il reato di invasione di edifici e avviate le procedure di espulsione per i sei non in stato di arresto. “Come oramai evidente l’attenzione della Polizia Municipale alla presenza non regolare nel territorio comunale è alta e costante – commenta il Comandante Alessio Pasquini – Ciò ha lo scopo di incidere maggiormente sul più ampio contesto di sicurezza urbana. Il tutto è anche frutto di quella che possiamo definire “sicurezza partecipata” dove il cittadino, con le sue segnalazioni da una parte, e la Polizia Municipale dall’altra contribuiscono a garantire. Mi sento nuovamente di ringraziare i colleghi per la professionalità ed i risultati raggiunti e l'ufficio stranieri della Questura per il preciso e puntuale supporto prestato per l'identificazione dei fermati". “Un altro intervento andato bene grazie alle operazioni della Polizia Municipale, che hanno portato ad effettuare arresti nei confronti di spacciatori spesso già noti alle forze dell’ordine e, come in questo caso, già destinatari di altro provvedimento – commentano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l'assessore alla Sicurezza urbana Riccardo Megale – Come testimoniano i risultati delle ultime operazioni, l'incremento dell'organico unitamente all’utilizzo delle nuove strumentazioni, che permettono al personale di operare in maggiore sicurezza, contribuiscono ad incrementare l’efficienza del servizio, con controlli più serrati soprattutto nelle aree più critiche. Ci congratuliamo ancora una volta con il Comandante Alessio Pasquini e con tutto il corpo della Municipale per la grande professionalità e il forte impegno.”