La vittoria dei Maneskin all’Eurovision di Rotterdam: il prossimo contest europeo della musica si svolgerà in Italia
La vittoria dei Maneskin all’Eurovision di Rotterdam: il prossimo contest europeo della musica si svolgerà in Italia

Firenze, 14 luglio 2021 -  Firenze si è candidata ad ospitare l’Eurovision nel 2022. Il sindaco Dario Nardella ha presentato formalmente la lettera con la proposta e l’assessore alla cultura Tommaso Sacchi sta già lavorando a un dossier completo per interpretare al meglio le aspettative della Rai – ha spiegato – e l’organizzazione europea. «L’idea – ha aggiunto Sacchi – è che sull’onda di quell’impulso creativo dei tanti eventi internazionali che si svolgono a Firenze sia possibile catturare l’attenzione degli organizzatori. Presenteremo un dossier ambizioso".
Va detto che l’’Eurovision torna in Italia dopo 31 anni grazie alla vittoria dei Måneskin che hanno stracciato tutti gli avversari e si svolgerà nel 2022 nel mese di maggio, come di consueto.
Sono tante le città italiane che si stanno candidando in queste ore per ospitare la manifestazione internazionale che si annuncia come una grande vetrina non solo europea.


Roma , Torino, Bologna ma anche Jesolo, Matera e Pesaro. Sta per entrare nel vivo la selezione della città che ospiterà l’Eurovision targato Italia nel 2022. In tutto sonSono 17 le candidate ufficiali che la Rai, insieme all’Ebu (Unione Europea di Radiodiffusione), dovrà valutare entro fine agosto. Una decisione verrà, quindi, presa a breve. A rispondere all’annuncio per la manifestazione di interesse sono state - tra i capoluoghi di regione - le città di Bologna, Genova, Firenze, Milano, Roma, Torino, Trieste. Tra i capoluoghi di provincia figurano Alessandria, Matera, Pesaro, Rimini, Viterbo. Candidati anche i comuni di Acireale (Catania), Bertinoro di Romagna (Forlì - Cesena), Jesolo (Venezia), Palazzolo Acreide (Siracusa), Sanremo (Imperia). Tutte le città che hanno presentato la candidatura riceveranno un documento più dettagliato con i requisiti necessari per partecipare.