L'ospedale San Luca di Lucca (foto Alcide)
L'ospedale San Luca di Lucca (foto Alcide)

Firenze, 23 marzo 2020 - «Stamani ho fatto un giro negli ospedali provinciali più colpiti, quello di Lucca, quello di Massa, quello di Livorno, e ho potuto vedere come lì si sia giunti a un livello di occupazione dei posti letto di terapia intensiva davvero importante, davvero al limite». Lo ha affermato Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, parlando dell'emergenza Coronavirus nella Toscana di nord-ovest in un videomessaggio su Fb.

«All'interno di ciascuna area vasta tutti gli ospedali devono farsi carico, come in un sistema di vasi comunicanti, del carico delle persone che si ricoverano», ha spiegato Rossi illustrando le decisioni prese dal sistema sanitario regionale, e sottolineando che «quando in una determinata zona e posti letto saranno esauriti entrerà allora in azione un'altra area, e si presterà a fare solidarietà con l'area dove questi posti sono andati invece in esaurimento»