Smartphone e social sono utilizzatissimi dai bulli
Smartphone e social sono utilizzatissimi dai bulli

Firenze, 7 novembre 2018 - Un adolescente toscano su quattro è coinvolto, come vittima o come responsabile, in una forma di bullismo online. Ad affermarlo è il quinto Rapporto Edit, realizzato dall'Agenzia regionale di sanità per indagare i comportamenti alla guida e gli stili di vita a rischio in un campione di quasi 7mila studenti degli istituti d'istruzione secondaria di secondo grado della Toscana.

Secondo quanto emerge dal rapporto, che verrà presentato giovedì 8 novembre a Firenze, un giovane su tre fra i 14 e i 19 anni ha avuto un rapporto sessuale completo, ma poco più della metà usa il profilattico. Fumo, alcol e uso di sostanze sono stabili e sovrapponibili alla media nazionale.

Aumentano gli adolescenti obesi, ma anche quelli che scelgono di seguire uno specifico regime alimentare. «I risultati dello studio Edit - afferma l'assessore regionale al diritto alla salute, al sociale e allo sport Stefania Saccardi - ci sono di grande aiuto per analizzare e conoscere meglio la realtà degli adolescenti toscani, e quindi mettere a punto politiche e strategie sempre più mirate, rivolte alla loro salute fisica e psichica».