Francesca Michielin col suo spettacolo di parole e musica è protagonista della serata
Francesca Michielin col suo spettacolo di parole e musica è protagonista della serata

Firenze, 30 novembre 2021 - Stasera . L’appuntamento per la grande festa di Luce! è stasera al Teatro della Pergola. L’occasione è quella di un compleanno importante: il primo anno di vita dell’unico canale digitale italiano voluto dal gruppo Monrif (Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, La Nazione e il Giorno) dedicato all’inclusione, alla diversità e alla coesione. Un anno di sguardi attenti e sensibili su una realtà in costante trasformazione. Un anno di letture e approfondimenti, di inchieste e riflessioni su una società poliedrica, sfaccettata e spesso sfuggente dove le bussole di tutti quelli che credono in un percorso di crescita civile e democratico non possono che essere il rispetto, il buonsenso e l’umanità. 

Tutti i lettori sono invitati stasera alla Pergola a partecipare per incontrare i membri del Comitato Scientifico e vivere insieme le emozioni di una serata speciale che vedrà Francesca Michielin protagonista di un inedito incontro “Parole e musica”. L’artista veneta, nota per l’attenzione e la sensibilità ai temi sociali ha scritto due brani ‘’Stato di natura’’ e ‘’Bolivia’’, che le sono valsi la nomination, nel 2019, e quest’anno l’assegnazione del Premio Amnesty International Italia, riconoscimento riservato a produzioni che toccano temi legate ai diritti umani e all’ambiente. Gli ospiti della serata, condotta dalla giornalista Sky Monica Peruzzi, saranno tantissimi. Fra questi anche i campioni olimpici Ambra Sabatini, campionessa dei 100 metri piani alle Paralimpiadi di Tokyo, Simone Ciulli, argento alle Paralimpiadi di Tokyo nella staffetta 4×100 stile libero e Giulia Aringhieri, campionessa nazionale sitting volley. 

Sarà rappresentato anche il Comitato Scientifico di “Luce!”, che raccoglie voci poliedriche, tutte autorevolissime: oltre ad Agnese Pini, direttrice de La Nazione e a capo della redazione stessa di Luce!, il sondaggista Nando Pagnoncelli, la filosofa Laura Boella, l’economista comportamentale e senior advisor sul talento Luisa Bagnoli, lo scrittore e sceneggiatore Ivan Cotroneo, il dirigente sportivo e pentatleta Luca Pancalli, l’attivista e filantropa dell’edutainment Claudia Segre, l’imprenditore sociale Luca Trapanese, la scrittrice e founder di Venti Sofia Viscardi, l’attivista per i diritti civili Francesca Vecchioni, Francesco Paolo Di Santo, cofounder del Gruppo Bibo Diesse, e Francesco Sorelli, direttore comunicazione Ruffino.
Si tratta di personalità accomunate da sensibilità, curiosità, spirito critico e, soprattutto, da una rara capacità di intercettare e di narrare il cambiamento che è insita nei loro stessi percorsi professionali, umani, artistici.
La serata sarà aperta da un dialogo tra Agnese Pini e la ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti, momento di riflessione sulla evoluzione dei diritti umani, e dalle testimonianze istituzionali del sindaco di Firenze Dario Nardella, del presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e del presidente del Consiglio regionale della Toscana Antonio Mazzeo.
Una riflessione aperta e profonda sui temi più sensibili e importanti della società mentre stiamo forse vivendo il momento di più rapida e grande trasformazione della storia che vede al centro proprio questi temi.
Disponibile sul web e sui social il portale “Luce!” connette le generazioni attorno ai temi della diversità e dell’inclusione, per dare voce ad una società contemporanea in potente evoluzione.
Pa.Fi.