Amico Consorzio di Bonifica sul torrente Chiassa

Il Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno festeggia con i bambini della V elementare della scuola Pier Tommaso Caporali di Giovi il 22 marzo

stefani

stefani

Arezzo, 11 marzo 2024 – “E’ bello vivere accanto al fiume”. “Il fiume ci dà tante cose”. “Mi sono divertito a fare il bagno e a giocarci con gli amici”. “Il fiume deve essere pulito”.

Sono tante, vivaci e appassionate le voci dei bambini della V elementare della scuola Pier Tommaso Caporali di Giovi ad Arezzo, che in modo spontaneo hanno raccontato l’importanza del corso d’acqua, prima di esplodere in un corale e avvolgente “Amico CB2!”

E’ il loro modo per salutare il progetto di educazione ambientale organizzato e promosso dal Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno, che si è concluso oggi sulle sponde del torrente Chiassa, con una lezione all’aria aperta.

“L’interesse, l’attenzione e la sensibilità mostrata dai bambini per il fiume è il modo migliore per celebrare la giornata mondiale dell’acqua. In questo 22 marzo, sono proprio loro ad indicarci i comportamenti corretti da tenere, i pericoli che derivano dalle scelte inadeguate degli uomini, le criticità che devono essere eliminate e soprattutto i vantaggi che derivano dalla presenza di un fiume”, ha spiegato il Direttore Generale Francesco Lisi, “maestro” per un giorno.

Con la maestra di sempre, Stefania Feola, ha accompagnato i ragazzi, nell’esplorazione guidata del torrente. Lo stesso che lui, nato e cresciuto a Tregozzano, ha frequentato da piccolo. “Da allora sono passati quasi sessant’anni: ma l’acqua è e resta un forte elemento di attrazione, di socialità, di divertimento, soprattutto per i giovanissimi”, ha commentato il direttore, raccontando le sue esperienze personali. “A noi, Consorzio di Bonifica, il compito di preservare questo bene prezioso, conservarne la ricchezza naturale, contenerne i pericoli, con una manutenzione ordinaria corretta e attenta”.

“Da quattro anni la nostra scuola si dedica alla didattica all’aperto, per approfondire alcuni temi anche con la partecipazione e il supporto del territorio”, ha spiegato la maestra, aggiungendo: “Oggi abbiamo parlato del fiume, argomento a cui i bambini sono particolarmente legati, perché vicino al fiume ci sono nati. Nel giugno dello scorso anno abbiamo organizzato, con tante altre classi, le famiglie, i circoli culturali e ricreativi, il Consorzio di Bonifica, un evento importante, costruendo sul torrente Chiassa un vero e proprio villaggio, con tutte le attività che in un villaggio si trovano. Oggi abbiamo concluso il percorso, con questa lezione didattico-educativa: un’esperienza che ha appassionato tutti”.

“Oggi giornata mondiale dell’acqua – ha aggiunto Lisi – si conclude il percorso didattico-educativo Amico CB2, che, nell’anno scolastico 2023-2024, ha portato il nostro Consorzio ad incontrare decine di classi, decine di docenti e oltre 300 alunni delle scuole medie, elementari e dell’infanzia. La cosa più bella? Al termine della lezione, sentire i ragazzi commentare: da grande mi piacerebbe lavorare per il Consorzio. La passione e l’entusiasmo che poniamo nel nostro lavoro, arriva!”