Serie D: intanto è stato rescisso il contratto con Carnevali. Montevarchi a caccia di un bomber. Calori attende novità dal mercato

Il Montevarchi cerca di riemergere dalla zona play-out con l'arrivo di 2-3 giocatori. La dirigenza sta valutando diversi nomi, ma la posizione di classifica non concede molto tempo. Il calendario prevede una trasferta difficile a San Donato.

Montevarchi a caccia di un bomber. Calori attende novità dal mercato
Montevarchi a caccia di un bomber. Calori attende novità dal mercato

MONTEVARCHI

Il mercato dell’Aquila che vuol riemergere in fretta dalla zona play-out di fatto è già cominciato. Si cercano due o tre giocatori in grado di ridurre il gap di inesperienza che la squadra ha pagato a caro prezzo anche con il Livorno. Specie in occasione del primo dei due gol degli amaranto. E sebbene abbia affermato di essere contento dei calciatori a disposizione, lo stesso Simone Calori, al termine della gara con i labronici, ha riconosciuto la necessità, ad esempio, di aumentare il peso dell’attacco "per dare una mano a Edoardo Priore". Ma il sodalizio rossoblù, che proprio ieri ha celebrato i 12 anni esatti dalla ripartenza dopo il fallimento e la radiazione del vecchio club, non si limiterà a commissionare al direttore sportivo Nicola Del Grosso solo un uomo-gol. Alla riapertura delle liste d’inizio dicembre approderanno in Valdarno altri atleti anche in reparti diversi. Arrivi, per inciso, che bilanceranno alcune partenze. È indubbio che qualche aquilotto per vari motivi non si sia espresso secondo le aspettative. Come Samuele Carnevali, il centravanti di Tarquinia classe 2002 che si era distinto nel precampionato prima di un’involuzione e della relativa perdita di posizioni nelle gerarchie del pacchetto offensivo, tanto da aver giocato sempre meno senza assaporare per giunta neppure la gioia di una rete ini serie D.

Il ragazzo, prelevato dopo un’annata brillante in Eccellenza con la maglia del Capistrello, ha già lasciato Montevarchi e, infatti, non figurava tra i convocati per l’incontro con il Livorno: ieri è stato rescisso il contratto. Sul taccuino di Del Grosso è scritto più di un nome ma, al momento, i papabili innesti restano top secret per evitare il ripetersi di sorprese sgradite o sorpassi di altre formazioni. Ulteriori componenti della "rosa" sono al vaglio di dirigenza e diesse e l’impressione è che il Montevarchi voglia intervenire al più presto, nonostante la finestra di mercato ormai all’orizzonte sia lunga un mese. Del resto la posizione di classifica dei valdarnesi non concede troppo tempo per le riflessioni. Non aiuta neanche il calendario che fin da domenica riserverà all’Aquila una trasferta da non sbagliare, sul campo del San Donato, la "bestia nera" della passata stagione.

Giustino Bonci

Continua a leggere tutte le notizie di sport su