Viale Veneto, ecco come sarà. Lavori Pnrr nell’area complessa

L’assessore Marzi spiega lo stato dei lavori relativi al progetto di riqualificazione del centro storico. Un’opera finanziata coi fondi europei. "Intervento molto complesso, ma siamo già a buon punto".

Viale Veneto, ecco come sarà. Lavori Pnrr nell’area complessa

Viale Veneto come sarà al termine dei lavori che stanno entrando nella fase conclusiva come ha annunciato l’assessore Marzi

di Claudio Roselli

"Sta prendendo forma l’ampio lavoro che interessa una fra le principali arterie cittadine e di questo siamo soddisfatti". Così Riccardo Marzi, vicesindaco e assessore ai lavori pubblici del Comune in merito al progetto di rigenerazione e di riqualificazione delle aree verdi e degli spazi urbani, finanziato con fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza. Nello specifico, si tratta in questa occasione dell’opera che interessa viale Vittorio Veneto, il viale della stazione, una fra le più vissute e frequentate strade del Borgo. Ricordando che per l’adiacente area che investe la stazione ferroviaria è in corso la richiesta da parte dell’amministrazione comunale per ottenere il comodato d’uso degli spazi e degli edifici esistenti, il progetto per viale Vittorio Veneto prevede molteplici soluzioni di intervento. In primis la costituzione di una fascia attrezzata pedonale in sostituzione dell’attuale parcheggio in asfalto. Gli stalli verranno posizionati a spina di pesce lungo la strada, separando la mobilità carrabile da quella lenta ciclo-pedonale, attraverso la sistemazione di un ambito a verde dove troveranno posto i nuovi corpi illuminanti, oltre una serie di essenze vegetazionali ornamentali di semplice manutenzione.

Anche lungo il muro perimetrale sarà realizzata una fascia a verde dove insistono attualmente i tigli e i platani che caratterizzano il viale. Il progetto prevede inoltre l’impianto di irrigazione. L’asse ciclabile in conglomerato bituminoso con inerti naturali e legante colorato dai toni caldi farà poi da cerniera tra viale Veneto e la piazza della stazione, dove troveranno posto spazi di sosta per le biciclette.

"Le ditte incaricate sono al lavoro – dichiara l’assessore Marzi – e si tratta di un intervento particolarmente complesso, perchè riguarda anche i sottoservizi, come fognature, acquedotti e rete distribuzione del gas. Sta procedendo comunque bene e già si intravede la nuova veste che assumerà il viale ad opera ultimata. La volontà è quella di rispettare il cronoprogramma che abbiamo fissato, con il primo lotto che dovrà essere terminato per la fine del prossimo mese di aprile. Ribadiamo la nostra soddisfazione per l’iter che stanno seguendo i lavori, avendo colto l’occasione per mettere mano a un ampio intervento destinato a cambiare in meglio l’immagine e anche la fruibilità ". Dunque, viale Vittorio Veneto si rifà un degno look, rispettoso in primis di un luogo di passaggio ma anche di frequentazione.