Un blitz in piena notte, senza che nessuno, in piazzetta San Niccolò, si sia accorto di nulla. Quattro gomme (con i cerchi in lega) portate via a una Nissan Qashqai sfidando anche il maltempo. La foto che vedete mostra l’auto appoggiata su quattro ceppi di legno, così come venerdì mattina, l’ha trovata il proprietario che vive a poche decine di metri da dove si è consumato il furto. Ma né lui né altri residenti sono stati svegliati dalle operazioni dei malviventi a tarda ora, quando sulla città si è abbattuto un violento nubifragio. Quasi sicuramente dei professionisti che hanno studiato il colpo in ogni minimo dettaglio stando attenti a non fare il minimo rumore in una zona densamente abitata a poche centinaia di metri dal cuore della città antica, piazza Grande. Al proprietario della Qashqai blu metallizzata non è rimasto che convocare il gommista e la concessionaria per ritrovare i pezzi mancanti. Un furto da un migliaio d’euro, più o meno, che però getta un’ombra sulla sicurezza della città vecchia. Furti con queste modalità, finora, si erano visti solo nelle grandi città.