Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

Sui palchi teatro e musical Settimana di spettacoli

Mentre in cinema e teatri è stato prorogato l’uso della mascherina al chiuso anche dopo il 1 maggio, cosa propone il cartellone delle sale? Il Centro affidi del Comune, in occasione della giornata nazionale dell’affidamento familiare, organizza per mercoledì 4 maggio alle 21, al teatro Pietro Aretino di via Bicchieraia, lo spettacolo "Siamo storie", musical presentato dalla compagnia Tutti e Nessuno a ingresso gratuito. La Compagnia Teatrale creata da Emiliano d’Ambrosio mette in opera il Musical Siamo Storie per la regia dello stesso Emiliano D’Ambrosio, con l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico sulla preziosa e sempre più necessaria risorsa dell’affido e in generale sulla cultura dell’accoglienza. "L’evento – dice il vicesindaco Lucia Tanti – vuole sensibilizzare la cittadinanza sui temi dell’affidamento familiare e del diritto del minore a crescere in una famiglia.

Ad Arezzo, su questo tema di grande impatto sociale, operano da molti anni il Centro affidi con operatori specializzati e una vasta rete di associazioni riunite nel coordinamento Affid.ar.". Sabato 7 maggio alle 21 al Mario Spina di Castiglion Fiorentino, appuntamento con Concerto. Due coreografi e un compositore muovono i primi passi nella Danza Canzone. Ricalcando la concezione gaberiana di ‘Teatro Canzone’, il lavoro si propone di fondere i linguaggi della coreografia e della canzone, creando un’esperienza che agisca sul piano sonoro, visuale ed empatico. La narrazione si costruisce su una scaletta di canzoni, scritte e cantate dal vivo da Moreno Solinas e arrangiate da Simone Sassu le cui composizioni collocano lo spettacolo in un paesaggio sonoro elettronico e sintetico, creato da strumenti digitali, in contrasto con la qualita` dichiaratamente analogica della voce e del corpo di Moreno Solinas. Il 7 maggio alle 21.15 al Teatro di Laterina, va in scena Emme - Macbeth. Uno dei drammi Shakespeariani della follia per eccellenza dove i protagonisti sono disposti a tutto pur affermare il proprio potere. La versione di Dritto e Rovescio, volutamente intitolata Emme, mette in scena la ricerca del potere che porta inevitabilmente alla follia. Sempre sabato 7 maggio alle 21.30 al Teatro di Cavriglia, c’è Bella Bestia di e con Francesca Sarteanesi e Luisa Bosi.

Angela Baldi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?