Perdono con polemica: "Spettacolo troppo caro"

La consigliera Rossi contesta la spesa di 25mila euro per Frassica,. Haber e Veronesi.

Perdono con polemica: "Spettacolo troppo caro"
Perdono con polemica: "Spettacolo troppo caro"

MONTEVARCHI

"Lo spettacolo che si è tenuto durante le ultime feste del Perdono di Montevarchi con Haber, Frassica e Veronesi è costato al Comune 25.000 euro. Era davvero opportuno inserirlo nel cartellone?". La domanda è della consigliera comunale della lista Impegno Comune Cristina Rossi, che il 28 settembre scorso aveva presentato una interrogazione chiedendo al sindaco e all’assessore competente di avere un resoconto economico delle spese sostenute per la tradizionale festa di fine estate. La risposta arrivata ha specificato i costi. L’evento a pagamento proposto ai cittadini è stato lo spettacolo allestito in piazza Varchi dal titolo "Tre maledetti amici" che ha avuto come protagonisti i comici Alessandro Haber, Nino Frassica e Giovanni Veronesi, accolti per la prima volta a Montevarchi. Il costo complessivo dello spettacolo è stato di 40.219,49 euro, comprensivo di cachet, service, attrezzature e luci, biglietteria e attività promozionale, da cui va detratto l’incasso di 15mila euro della vendita dei biglietti, per una spesa quindi di 25.219,49 euro. Sono stati venduti 419 biglietti il cui prezzo andava da un minimo di 32 euro ad un massimo di 40 euro cadauno. Gli omaggi sono stati 25 e tutti riservati alle autorità, come solitamente viene previsto in occasione di grandi eventi.

Rossi ha manifestato non poche perplessità sulla spesa sostenuta, alla luce di una serie di problematico che che ci sono in città e che sono invece una priorità. "Il riferimento – ha detto – è agli ascensori che non funzionano nè al cimitero comunale né nel palazzo comunale, all’aumento delle tariffe della mensa e dei trasporti scolastiche, a tanti marciapiedi completamente vetusti e ad alberi che cadono per la mancanza di manutenzione del verde".