Quotidiano Nazionale logo
2 mag 2022

Nottata tra i locali del centro, dopo l'approccio si sente male. La chiamata al 118

Nessuna denuncia da parte della ragazza che all'ospedale viene visitata ma non le trovano segni di violenza. Le telecamere al vaglio dei carabinieri

featured image
Carabinieri

Arezzo, 2 maggio 2022 - Saranno le telecamere a fare luce sulla nottata di due giovani, un ragazzo e una ragazza poco più che ventenni,  iniziata in centro e finita all'ospedale. 

Due ventenni stranieri del nord Europa, entrambi universitari nella facoltà aretina, si sono conosciuti la scorsa notte. Dopo le prime battute hanno deciso di fare un giro dei locali del centro. Tra una birra e una chiacchierata, hanno pensato  di proseguire la serata fuori, facendo una passeggiata.

Durante la camminata lui avrebbe cercato di baciarla ed abbracciarla, racconta la giovane. 

Poi lei che si sente male e la chiamata al 118. 

Insieme ai sanitari, sul posto arrivano anche i carabinieri della Radiomobile.

Il ragazzo è ancora insieme alla giovane, che racconta la serata appena trascorsa agli uomini dell'arma, non scatta nessuna denuncia.

Al San Donato i medici non riscontrano segni di violenze apparenti. I carabinieri stanno visionando le immagini delle telecamere del centro che potrebbero aiutare  a ricostruire quanto accaduto.

La giovane dopo essere stata trattata, stamattina è stata dimessa dal San Donato. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?