Kilowatt 2024, riparte il Festival. Otto giorni a tu per tu con 300 artisti

Spazio a prime assolute e tante forme d’arte, in arrivo oltre ottanta eventi e cinquanta spettacoli

Kilowatt 2024, riparte il Festival. Otto giorni a tu per tu con 300 artisti

Kilowatt 2024, riparte il Festival. Otto giorni a tu per tu con 300 artisti

E’ la ventiduesima edizione quella 2024 di Kilowatt Festival, la manifestazione ideata e diretta da Lucia Franchi e Luca Ricci dell’Associazione CapoTrave/Kilowatt, che, quest’anno, si terrà dal 12 al 20 luglio, con una novità rispetto agli ultimi due anni: il ritorno a Sansepolcro per tutta la durata della manifestazione. 85 gli eventi artistici in programma: 54 spettacoli e 66 repliche, tra teatro, danza, performance site-specific e digitali, di cui 16, anteprime, prime assolute e nazionali, 9 concerti e 10 djset, 309 artisti ospiti; 14 incontri, 4 laboratori e la Summer School sulle Digital Arts. Sarà un festival ancora più diffuso rispetto alle passate edizioni, che coinvolgerà ben 15 luoghi della città. Centro nevralgico del festival, i Giardini di Piero, dove sarà allestita l’area gastronomica, per la prima volta, a cura di Confcommercio, Confesercenti e Commercianti del Centro Storico. "Dopo due anni il festival ritorna interamente a Sansepolcro, per 9 giorni di spettacoli e 104 appuntamenti - dicono Lucia Franchi e Luca Ricci - una decisione forte della rinnovata volontà dell’amministrazione comunale di creare le condizioni perché questo fosse ancora possibile". Due i padrini di questa edizione: l’attore, scrittore e drammaturgo Sandro Lombardi e il regista Federico Tiezzi. Maestri della scena nazionale ed europea, i due artisti sono tra i principali rappresentanti del teatro d’immagine, della post-avanguardia e del teatro di poesia e d’autore. Al loro lavoro saranno dedicate le giornate del 12 e 13 luglio. Poi l’attesa Selezione dei Visionari: 44 cittadini della Valtiberina appassionati di teatro e danza, che partecipano, con 9 spettacoli, alla programmazione del festival visionando oltre 400 proposte artistiche. Tra le novità, gli appuntamenti con la danza urbana in Piazza Torre di Berta, Piazza Santa Marta.