Investimenti sulle aree verdi: "Il nostro futuro"

L'amministrazione comunale di Bibbiena ha investito 600mila euro per la creazione e ristrutturazione di aree verdi. Oltre 100 volontari si prendono cura di questi luoghi, che favoriscono la qualità della vita e il benessere sociale. Sono stati realizzati interventi anche in altri centri, come Soci e Terrossola, rendendo le aree verdi anche luoghi di bellezza e arte.

Investimenti sulle aree verdi: "Il nostro futuro"
Investimenti sulle aree verdi: "Il nostro futuro"

BIBBIENA

Un investimento di 600mila euro e 20 interventi per la creazione o ristrutturazione delle aree verdi. E’ questo il bilancio fatto dall’amministrazione comunale. Punti dove si sono raccolti più di 100 volontari che ogni giorno si prendono amorevolmente cura di questi luoghi. "Rigenerazione urbana e aree verdi rappresentano un ambito – dice il sindaco Filippo Vagnoli – nel quale abbiamo concentrato energie, sforzi economici e un’attenzione del tutto particolare. La relazione tra spazi verdi e qualità della vita, pone in evidenza anche i benefici in termini di salute fisica e mentale dei cittadini e sull’aumento di quel benessere sociale a cui tutti tendiamo. Le aree verdi quindi come luoghi di incontro e scambio dove si costruisce la società del futuro. Come al Parco dell’Arcobaleno di Bibbiena Stazione attorno al quale, sta nascendo un nuovo paese che deriva anche dall’integrazione di tante famiglie che vengono da lontano".

Altri interventi a Soci con le aree di via Cedro e l’area fitness della zona artigiana. A Soci creata un’area verde anche nella zona di via Giotto con un altro importante intervento per le numerose famiglie. A Freggina, sopra Partina, sarà inaugurata a breve l’area sosta turistica che collega la ciclopista dell’Archiano a Camaldoli e all’area protetta del Parco. A Bibbiena oltre l’area del centro sociale, è stata riqualificata l’area del Castellare e Bosco di Casina. Non sono mancati interventi anche nei piccoli centri come Terrossola dove è stata riqualificata, in accordo con la Pro Loco, l’area verde.

A Santa Maria, così come nel centro sociale le aree sono diventate anche luoghi di bellezza e di arte con installazioni di street art.