Il funerale di Paolo Rossi a Vicenza (Ansa)
Il funerale di Paolo Rossi a Vicenza (Ansa)

Bucine (Arezzo), 12 dicembre 2020 - Nel giorno dei funerali, mentre tutta l'Italia piangeva per l'addio a Paolo Rossi, la casa di 'Pablito', a Bucine, è stata svaligiata. Lo apprende l'Ansa.

Dopo il primo sopralluogo di una persona di fiducia, al rientro da Vicenza nell'agriturismo in Toscana, la moglie Federica Cappelletti ha trovato il caos conseguente a un furto. Sono in corso i rilievi da parte della Polizia scientifica; sarebbe stata trovata una finestra rotta, usata dal ladro per introdursi all'interno.

Da quanto appreso, oltre all'orologio  del campione, sarebbero stati portati via soldi in contanti, circa un centinaio di euro ma si attende una verifica più precisa su cosa manchi dalla casa. Il furto è stato scoperto da un collaboratore della famiglia Rossi. Sul posto sono poi intervenuti i carabinieri del Comando provinciale di Arezzo.

Il furto è avvenuto  nell'agriturismo a Poggio Cennina, un'altura che domina la Val d'Ambra, dove l'eroe del Mundial '82 aveva realizzato il sogno di una vita a contatto con la natura in Toscana, avviando con un socio - l'avvocato Luigi Pelaggi - un'azienda di agricoltura biologica e un resort.