SANSEPOLCRO
Cronaca

È partita la controffensiva. Potenziati i controlli notturni dopo le coltellate in centro

Dalla riunione del comitato per l’ordine e la sicurezza in prefettura arrivano gli attesi sviluppi. Sarà aumentato anche l’organico di carabinieri e polizia: più servizi della Municipale.

È partita la controffensiva. Potenziati i controlli notturni  dopo le coltellate in centro
È partita la controffensiva. Potenziati i controlli notturni dopo le coltellate in centro

di Claudio Roselli

Intensificazione dei controlli in forma coordinata a per contrastare quella che è stata ribattezzata la "malamovida" nel città , soprattutto all’interno delle mura urbiche.

È questo il significativo risultato che l’amministrazione comunale biturgense ha portato a casa dalla sede della Prefettura di Arezzo, dove ieri mattina si è tenuta l’attesa riunione del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, chiesta due settimane fa dal sindaco Fabrizio Innocenti. È stata fatta una dettaglia esposizione degli episodi che si stanno verificando dentro il Borgo soprattutto nella fascia oraria notturna: atti di vandalismo, risse, schiamazzi e in ultimo anche l’accoltellamento, conseguenza quasi sempre di un tasso alcolico sopra i limiti. Un problema serio, che il primo cittadino ha sentito di dover porre all’attenzione delle istituzioni superiori. Le attività coordinate delle forze di polizia e della polizia locale saranno d’ora in poi potenziate con la predisposizione di servizi straordinari per garantire il riposo e la tranquillità di quanti risiedono nelle vicinanze dei locali dove si assiste a un maggior afflusso di frequentatori. Le forze impiegate, oltre all’attività di prevenzione e repressione dei comportamenti illeciti, opereranno anche per far rispettare l’ordinanza del sindaco , che ha stabilito un limite di orario per la somministrazione di bevande alcoliche.

Tutte le forze dell’ordine presenti a – Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza e anche la polizia municipale – hanno dato la propria disponibilità all’effettuazione di servizi straordinari di controllo del territorio nelle ore notturne; verrà aumentato anche il numero degli effettivi sia nella Compagnia Carabinieri (qui è peraltro già in atto) che nel Commissariato di Polizia, per quanto non sia stata specificata la consistenza numerica di questo incremento. "È nostro obiettivo la tutela del riposo e della salute dei residenti e la prevenzione delle problematiche di ordine pubblico, salvaguardando, al tempo stesso, gli interessi economici delle attività commerciali", ha dichiarato il Prefetto Maddalena De Luca. Verrà, inoltre, avviata una campagna di informazione nei confronti dei giovani, allo scopo di sensibilizzare ed orientare verso comportamenti rispettosi delle regole e del comune senso civico, in modo da poter garantire un divertimento sicuro e privo di pericoli.

"Un incontro molto proficuo – ha dichiarato il sindaco Innocenti – che ha permesso di individuare e pianificare le strategie da mettere in atto per alzare il livello di sicurezza nel territorio . La volontà di questo coordinamento è una garanzia per i cittadini e già dalla fine della prossima settimana si potrà notare il cambio di passo. Non solo: vi saranno novità anche nell’attività di mescita delle bevande. In attesa che si concretizzino le misure enunciate, ringraziamo il Prefetto per la sensibilità dimostrata".