Quotidiano Nazionale logo
6 mag 2022

Donati: “Che fine hanno fatto fibra e connessione internet per larga parte della città?"

"Arezzo rischia di rimanere un territorio a 56k”

featured image
Donati

Arezzo, 6 maggio 2022 - “Esattamente un anno fa abbiamo depositato un’interrogazione alla giunta Ghinelli in relazione al progetto, avviato nel marzo 2019, per infrastrutture di telecomunicazioni in fibra FTTH nel territorio comunale.

Ricordiamo che tale tecnologia è in grado di garantire una velocità di trasmissione fino a 1 gigabit al secondo, sia in download che in upload, consentendo prestazioni non raggiungibili con le reti in rame o fibra/rame. A distanza di un anno non è stata data risposta alle nostre tre domande: quante unità immobiliari, nel Comune, sono state raggiunte dalla FTTH?" così i consiglieri comunali Marco Donati e Valentia Sileno (Scelgo Arezzo).

"In che percentuale il territorio è coperto e in quale percentuale sarà coperto sulla base del citato progetto? Con quale modalità il Comune autorizza gli interventi per la posa della FTTH? Ricordiamo che l’obiettivo della convenzione siglata tra Comune e Open Fiber nel 2019 prevedeva di servire 36.000 abitazioni entro marzo 2021.

Riteniamo molto grave il ritardo nella risposta all’interrogazione e temiamo che l’amministrazione comunale non sia realmente consapevole delle necessità di imprese, liberi professionisti, famiglie o singoli di fruire di connessioni veloci. Esigenze che si fanno ogni giorno più pressanti e investono il mondo dell’economia, del lavoro, della scuola, dell’entertainment. Per quanto ci riguarda solleciteremo le riposte e, soprattutto, azioni concrete da parte di chi amministra. Rischiano di avere una città a 56k e non possiamo permettercelo”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?