Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
22 giu 2022

Derubati in casa di tutti i gioielli: ladri? No, un'amica di famiglia

Ogni tanto andava in visita di "cortesia" da una coppia di anziani: entrava in camera e portava via per rivendere i pezzi al compro oro. Scoperta dai carabinieri

22 giu 2022
Rimini 06-12-2018 - Carabinieri Rimini maltrattamenti anziani Villa Franca. © Manuel Migliorini / Adriapress.
I carabinieri
Rimini 06-12-2018 - Carabinieri Rimini maltrattamenti anziani Villa Franca. © Manuel Migliorini / Adriapress.
I carabinieri

Arezzo, 22 giugno 2022 - I carabinieri della stazione di Montevarchi sino riusciti ad identificare l’autore di un furto di gioielli d’oro, messo a segno, a più riprese, con furti commessi in più circostanze diverse, con modalità analoghe, all’interno di un’abitazione, nella parte periferica occidentale della città.

L’attività investigativa dei Carabinieri inizia nel momento in cui i militari ricevono la denuncia da parte di una coppia di mezza età, che un giorno si accorge della mancanza di svariati monili d’oro, per un valore complessivo di alcune migliaia di euro.

Lo scenario investigativo sembrava in primissima battuta ricondurre all’opera di un topo di appartamento di provata esperienza. I primi elementi raccolti nel corso dei sopralluoghi, però, pongono sin da subito gli investigatori di fronte ad alcuni elementi singolari: i proprietari di casa, infatti, non riferiscono di aver lasciato per lungo tempo la propria abitazione, e d’altra parte non si sono mai accorti dell’ingresso dei potenziali ladri.

Sul posto, inoltre, non viene rinvenuto alcun segno di effrazione, mentre le vittime assicurano di chiudere sempre a chiave la porta di casa, e di serrare regolarmente le finestre. I carabinieri non demordono, e chiedono di riepilogare gli avvenimenti delle ultime settimane, soprattutto di far mente locale se all’interno dell’abitazione possa essere entrato qualcuno che possa aver dato adito almeno a un minimo di sospetto: un venditore ambulante magari, o degli operai non di fiducia dei proprietari di casa. Ma nulla di tutto ciò.

Col prosieguo delle indagini, e con la disamina delle immagini delle telecamere di sorveglianza, il mistero giunge infine ad una soluzione, per quanto davvero inattesa: autore del furto è una donna, un’ultrasessantenne amica della coppia, che nel corso di alcune “visite di cortesia” svolte presso l’abitazione di quelli che la ritenevano un’amica, approfittando di alcuni momenti di distrazione delle parti offese, si era introdotta nella loro camera da letto e si era impadronita della refurtiva, per poi “piazzarla” presso un compro-oro di Montevarchi.

Quest’ultimo, in base agli accert6amenti esperiti, è risultato apparentemente estraneo ai fatti. La donna è stata denunciata alla Procura della Repubblica di Arezzo, per furto in abitazione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?