Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Caritas, partito il quinto Tir Gli aiuti direzione Polonia

E’ partito dalla chiesa di S. Giovanni Battista e S. Bartolomeo in Ca’ di Cio il quinto tir carico di alimenti e generi di prima necessità raccolti grazie alla Caritas diocesana di Arezzo-Cortona-Sansepolcro e diretti nella diocesi di Drohiczyn nella Polonia centro-orientale, vicino al confine con la Bielorussia, a sostegno delle persone in fuga dalla guerra in Ucraina. Sono circa 100 le tonnellate di materiali donati con i cinque invii realizzati finora tra alimenti a lunga conservazione, medicinali, materiale per l’igiene personale, e per i bambini. A fornire un sostegno importante per caricare i tir è stata la ditta Sgrevi. In questo quinto carico di alimenti e generi di prima necessità, ha dato un contributo anche Coldiretti Arezzo. A questa iniziativa si affiancano 120mila euro di offerte in denaro. Caritas sta anche sostenendo 45 famiglie del territorio diocesano che ospitano rifugiati. "Si tratta di una piccola carezza per chi soffre ed è il segno della cultura aretina: la concretezza" dice l’arcivescovo Riccardo Fontana. "La gente ha risposto con entusiasmo e grande senso di solidarietà per aiutare coloro che sono in fuga dal freddo, dalle bombe e dalla fame".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?