Viareggio (Lucca), 5 febbraio 2018 -  I dipendenti di Azimut Benetti  martedì 6 febbraio incrociano le braccia. Lo ha deciso la Rsu che aveva avuto il mandato dell'assemblea del 26 gennaio scorso. Allo sciopero, che segue quello del 31 gennaio, si accompagnerà anche un presidio davanti la sede di Azimut in via del Porto 3. Lo sciopero, come già comunicato nei giorni scorsi, ricorda una nota, è indetto per protestare contro «lo stillicidio dei trasferimenti a Livorno, preludio allo spin off societario di Azimut da Benetti e dello spostamento anche della sede legale».