Castelfranco, 3 gennaio 2018 - Nei giorni scorsi la Polizia Municipale di Castelfranco di Sotto ha individuato gli autori di tre distinti abbandoni di rifiuti sul territorio comunale grazie all’utilizzo delle videocamere mobili di sorveglianza installate a fine dello scorso anno. Dal riscontro con le immagini registrate è stato infatti possibile rilevare le targhe con le quali gli autori materiali dell’abbandono di rifiuti si sono recati nei luoghi dell’illecito. Le aree in questione sono lungo la SP Bientinese: una nella zona nota come “Argine dei Prigionieri” e una in località Montefalcone, in una delle piazzole che costeggiano la strada provinciale. Entrambi gli spazi sono già stati in passato il bersaglio di numerosi episodi di abbandono di rifiuti. Per i responsabili di questi abbandoni è scattata una sanzione pecuniaria di 500 euro, il massimo applicabile per questo reato.