Pisa, 24 novembre 2017 -  Risate doppie. Diventano due gli appuntamenti con “ Il Panariello che verrà” di Giorgio Panariello alla Città del Teatro e della cultura di Cascina.

Il 2 e 3 dicembre (nuova data), alle ore 21, sul palco di Cascina arriva il travolgente talento del grande comico toscano in una sorta di “work in progress” di un nuovo spettacolo, giocato tra personaggi inediti e taglienti riflessioni sull’attualità. 

«L'esperienza con Leonardo e Carlo è stata fantastica! – racconta Giorgio Panariello, ricordando lo straordinario successo del tour condiviso assieme a Pieraccioni e Conti, campione d’incasso al box-office - Ci siamo divertiti e abbiamo fatto divertire l'enorme pubblico che è venuto a vederci! Enorme nei numeri e nella generosità...è uno show che ci piacerebbe riprendere il prima possibile visto che ormai i miei amici sono anziani e non so quanto io possa contare ancora sulla loro lucidità. Ma adesso devo pensare al Panariello che deve "venire". 

A Cascina Giorgio farà una sorta di “work in progress” in cui coinvolgere il pubblico, ma anche una serie di riflessioni sul suo futuro: “Come posso oggi attirare la vostra attenzione? Cosa devo inventarmi per farvi alzare il naso dal telefonino? Come stupirvi in questo caos di storie su Instagram, video mirabolanti, notizie in tempo reale, fake news, influenzer, blogger, youtuber? Cosa posso darvi oggi in più che già non sia sul Web? Cosa posso fare oggi per stupirvi? Per sorprendervi e per sorprendermi? Mi sento come se nel mezzo del cammin della mia vita mi ritrovassi in una selva oscura che la diritta via è smarrita...senza connessione e senza Google Maps!”. 

Il 2 e 3 dicembre sul palcoscenico della Città del Teatro e della Cultura di Cascina, Panariello cercherà di dare risposta a tutte queste domande. Protagonista in radio, televisione, teatro e cinema: la poliedricità di Giorgio lo ha portato a calcare i palchi di tutta Italia con spettacoli unici, divertenti e allo stesso tempo emozionanti. Anche a Cascina, come sempre, il divertimento è assicurato.