Carrara, 27 settembre 2017 - Una coppia della provincia terza ai mondiali di danza latino americana. Grande successo della coppia Santini-Badiali ai campionati mondiali professional division masterclass world dance sport federation di Lussemburgo. Un ottimo terzo posto per la coppia della scuola di ballo Progetto Danza di via Celia a Romagnano. La coppia ha rappresentato l’Italia e soprattutto la federazione italiana danza sportiva, associata al Coni. Gradino più basso del podio che proietta i due tra i gotha della danza internazionale. Maria Roberta e Daniele, entrambi maestri di ballo, sono scesi sul parquet del palazzetto dello sport di Bertrange. La coppia veniva dal secondo posto ai campionati italiani di alcune settimane fa. I due, esperti di danze latine americane, hanno danzato in cinque categorie diverse: rumba, samba, cha cha cha, paso doble, jive. Nella loro categoria hanno gareggiato deci diverse nazionali, tra cui Giappone e Irlanda, questa arrivata prima. «La competizione – dice Badiali, che ora vive a Bergiola – ci ha messo alla prova a livello fisico, ma eravamo carichi, una gara molto emozionate, davanti a una giuria internazionale». La coppia, di ritorno dall’impresa, è stata accolta all’areoporto di Pisa dai loro allievi, con tanto di striscione: «Ringrazio tutti coloro che mi hanno sorretto durante la preparazione a questo importante evento internazionale, soprattutto la mia famiglia, mio fratello Federico, i miei genitori e la mia ragazza Sara e Francesco Ricci, che mi è stato vicino invogliandomi a non mollare mai». «Sono felice – dice Santini, soddisfatta per il risultato raggiunto -, la mia forza è stata il pensiero di mia figlia Penelope. Avevo una mascotte, un suo pesciolino, che ci ha portato fortuna, che avevamo sempre con noi».