Pontedera, 4 ottobre 2017 - C'è spazio anche per uno spettacolare tacco alla Bettega di «cobra» Coralli nella pirotecnica serata del Mannucci di Pontedera dove la Carrarese, nel turno infrasettimanale, sommerge di reti il malcapitato Prato surclassato anche sul piano del gioco. Coralli entrato nella ripresa mette a segno una doppietta ed esalta una prestazione collettiva di assoluto valore.

Baldini rispolvera Lagomarsini in porta, conferma la difesa e mette in mediana Foresta con Vassallo ala destra e Biasci centravanti. Il Prato parte meglio e dopo undici minuti passa con una prodezza di Ceccarelli che parte dalla trequarti, semina due avversari e lancia un missile che si infila all’incrocio dei pali. La Carrarese non si disunisce, avanza il baricentro e schiaccia gli avversari nella loro metà campo.

Al 20’ Rosaia lambisce il palo su punizione, poi al 28’ il meritato pareggio: Piscopo pressa alto e recupera palla, tocco per Tavano che libera Vassallo per il piattone vincente. Gli azzurri sulla scia dell’entusiasmo continuano a premere, Piscopo dopo una svirgolato in area inventa il raddoppio con una bordata di collo piede dal limite che fulmina Alastra.

Grande merito del gol anche per Vassallo che smarca il compagno con un colpo di tacco. Nella ripresa è un monologo azzurro: Bentivegna spacca in due il Prato con accelerate brucianti sulla destra, l’indiavolato Biasci segna in diagonale e neppure il rigore trasformato da Ceccarelli (2-3) fa paura. Baldini ha indovinato tutto e ritrova una Carrarese smagliante, con un attacco mitraglia. Domenica gli azzurri riposano, poi altra trasferta a Gorgonzola con la Giana Erminio.

Prato-Carrarese 2-5

PRATO (4-3-3): Alastra (1’ st Sarr); Polo, Marzorati (34’ st Ghidotti), Martinelli, Badan; Guglielmelli (14’ st Bonetto), Gargiulo (25’ st Cavagna), Fantacci; Ceccarelli, Liurni (25’ st Vangi), Piscitella. A disp.: Cecchi, Demoleon, Rozzi, Marini, Orlando. All. Catalano.

CARRARESE (4-2-3-1): Lagomarsini; Tentoni, Cason, Cazè, Possenti; Rosaia (1’ st Agyei), Foresta (40’ st Saporetti); Vassallo (10’ st Vassallo), Piscopo (10’ st Bentivegna), Tavano (32’ st Cardoselli); Biasci. A disp.: Moschin, Andrei, Benedetti, Maccabruni, Benedini, Marchionni, Cais. All. Baldini (squalificato, in panchina Antonucci).

Arbitro: Giacomo Camplone di Pescara (Basile di Chieti e Garzelli di Livorno).

Marcatori: 11’ pt Ceccarelli, 28’ pt Vassallo, 39’ st Piscopo, 11’ st Coralli, 13’ st Ceccarelli (rigore), 29’ st Biasci, 30’ st Coralli.