Lucca, 12 settembre 2017 - Gli agenti delle volanti della questura di Lucca hanno arrestato due uomini ritenuti responsabili di una rapina avvenuta alla stazione ferroviaria in città sabato sera quando un minorenne intorno alle 22 è stato minacciato con un coltello ed ha dovuto consegnare il denaro che aveva, 20 euro. Appena denunciato l'accaduto, gli uomini della polizia hanno iniziato l'attività investigativa seguendo la descrizione del giovane e avvalendosi dei filmati delle telecamere di sorveglianza di un negozio della zona di piazzale Ricasoli. Grazie a questi elementi sono riusciti a risalire a Federico Carboni, 20 anni, e Pasquale Tarantino, 30, nullafacenti e senza fissa dimora che sono stati individuati in un casolare abbandonato a San Donato (Lucca).