Livorno, 19 maggio 2017 - Quasi 5 mila persone controllate, con 8 clandestini extracomunitari denunciati e circa mille prodotti contraffatti sequestrati, oltre a 20 auto e 4 motocicli senza copertura assicurativa a seguito di un totale di 3mila automezzi fermati: questo, in sintesi, il bilancio da gennaio a oggi dell'intensificazione dei controlli effettuati dalla guardia di finanza di Livorno, tra città e periferia per garantire la sicurezza dei cittadini.

I controlli dei finanzieri si sono concentrati in vari quartieri della città, e nella zona Garibaldi e Stazione hanno permesso anche di effettuare due arresti e tre denunce per spaccio di sostanze stupefacenti con il sequestro di quasi mezzo chilo di droga (tra hashish marijuana e cocaina).

Nell'ambito invece dei controlli tra il quartiere Venezia e Scali Novi Lena, le fiamme gialle hanno identificato gli 8 extracomunitari di nazionalità senegalese, privi di documenti e senza permesso di soggiorno che sono stati denunciati per in gesso clandestino e soggiorno illegale, e quindi sottoposti al provvedimento di espulsione. Sul fronte del contrasto dell'abusivismo commerciale, i finanzieri hanno sequestrato infine circa mille articoli a 10 venditori ambulanti che vendevano su banchi improvvisati, scarpe, e borse contraffatte, e cd e dvd «pirata».