Empoli, 28 ottobre 2017 - All'Arechi brilla la Salernitana che in rimonta supera con una doppietta di Bocalon l'Empoli: 2-1 il finale che premia i granata abili nel controllare l'avversario apparso poco incisivo con giocate alquanto prevedibili. La Salernitana oltre a Tuja e Rodriguez è costretta all'ultimo momento a rinunciare anche a Sprocati.

Bollini si affida al 3-5-2 mentre Vivarini propone il 3-4-2-1. Primi quindici minuti senza grandi emozioni con due squadre impegnate a studiarsi. Si fa vedere l'Empoli con un diagonale di Krunic (16'pt) che Radunovic devia in uscita. Bollini in dieci minuti perde per infortuni Bernardini (10'pt) e Schiavi (20'pt) sostituiti rispettivamente da Alex è Gatto.

È l'Empoli che ci prova con Romagnoli (26'pt) ma la sua girata è salvata sulla linea di porta da Vitale. È il preludio al gol dei toscani che giunge su punizione di Pasqual (29'pt). Rabbiosa la reazione dei padroni di casa che ribaltano il risultato nel giro di due minuti con una doppietta di Bocalon. L'attaccante granata trova il pari (34'pt) in un 'azione nata da un calcio d'angolo e il vantaggio (36'pt) schiacciando di testa in rete un cross dalla sinistra di Alex. Nella ripresa l'Empoli ci prova ma la Salernitana è attenta nel non concedere spazi agli avanti toscani, costretti a concludere solo da lontano o su tiri piazzati.