Vinci, 3 dicembre 2017 - Due uomini di 27 e 39 anni, originari dell'Albania, entrambi immigrati irregolari, sono stati arrestati ieri sera a Vitolini, nel territorio comunale di Vinci , con l'accusa di aver compiuto furti in abitazione. I due sono stati fermati dai carabinieri allertati da un cittadino: quest'ultimo aveva notato una persona scendere da un'auto e andare sul retro di una casa.

È scattato così un appostamento dei militari che hanno successivamente sorpreso i due arrestati, entrambi col volto travisato e guanti indossati, mentre salivano su un'auto con orologi, monili in oro e contanti risultati appena rubati da almeno tre appartamenti. L'auto dei due albanesi è risultata inoltre rubata nei giorni scorsi a Pisa: a bordo del veicolo rinvenuta una serie di arnesi atti allo scasso. A casa del 27enne poi trovate munizioni detenute illegalmente.