Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Il Pietrasanta festeggia il titolo davanti ai propri sostenitori

La Torrelaghese ha l’occasione di migliorare la posizione playoff. Traferte molto insidiose. per Forte e Corsanico

Oggi il Pietrasanta festeggia il titolo
Oggi il Pietrasanta festeggia il titolo
Oggi il Pietrasanta festeggia il titolo

Ultimi 180 minuti della stagione dove si decideranno le sorti di playoff e playout. Il Pietrasanta, scontato il turno di riposo, festeggia il titolo davanti al proprio pubblico ospitando il Folgor Marlia alle 16. Si riparte dal tridente Bertuccelli-Pinelli-Maggiore con il primo a caccia di gol per vincere la speciale classifica marcatori che adesso lo vede secondo a una rete dalla vetta. Il tecnico Max Bucci: "Perchè sia una festa completa ci vuole una bella prestazione e una bella vittoria, loro devono salvarsi e giocheranno con il coltello tra i denti ma ci teniamo a congedarci bene dal nostro pubblico".

Bella chance da sfruttare per la Torrelaghese che in casa del Don Bosco ultimo e già retrocesso non ha altra scelta se non vincere per recuperare terreno da Porcari e Romagnano e migliorare così il piazzamento playoff, gialloviola che adesso sarebbero quarti, per l’impegno odierno dovrebbero recuperare Pacini, Barsotti e Zini, carica i suoi il tecnico Alfredo Casani: "Partita da vincere, non veniamo da un momento esaltante ma ci siamo allenati bene in settimana e sappiamo di dover dare il massimo in queste ultime due uscite, le motivazioni sono ancora molto forti".

Due trasferte delicate ma da cui bisogna uscire obbligatoriamente con risultati positivi sono quelle che attendono Forte 2015 e Corsanico. Gli squali, quinti in classifica, viaggiano alla volta di Molazzana e l’obiettivo è quello di fare punti per evitare la forbice dal secondo posto e garantirsi il piazzamento playoff, ci si affiderà ancora una volta all’esperienza, ai gol e alle giocate dei senatori Lossi e Tedeschi: "Due finali da non fallire per centrare un traguardo mai centrato prima dalla società che ripagherebbe il lavoro di un gruppo fantastico", diceì il tecnico Simone Bertolla. Punti per salvarsi subito invece sono quelli che servono ancora al Corsanico che a ranghi compatti è atteso sul campo del Serricciolo per un vero e proprio rendez vous in chiave salvezza con i massesi dietro di quattro lunghezze. "Stiamo bene e siamo pronti, non giochiamo per il pari ma per chiudere subito ogni discorso", dice il tecnico Gabriele Mazzei.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?