Con il posticipo fra Monza e Correggio è andato agli archivi anche il penultimo turno di serie A1 che ha lasciato comunque alcuni dubbi da sciogliere in eredità alla ventiseiesima giornata in programma fra domani e mercoledì 21. Attualmente le sei squadre che accederebbero direttamente ai play off sarebbero Gds Impianti Forte e Lodi (57), Trissino (55), Sarzana (48), il cui quarto di finale con il Follonica (46) è l’unico certo, Bassano (41). Il preliminare se lo...

Con il posticipo fra Monza e Correggio è andato agli archivi anche il penultimo turno di serie A1 che ha lasciato comunque alcuni dubbi da sciogliere in eredità alla ventiseiesima giornata in programma fra domani e mercoledì 21. Attualmente le sei squadre che accederebbero direttamente ai play off sarebbero Gds Impianti Forte e Lodi (57), Trissino (55), Sarzana (48), il cui quarto di finale con il Follonica (46) è l’unico certo, Bassano (41). Il preliminare se lo giocherebbero Valdagno (40), Montebello (36), Sandrigo (30) e Correggio (28). Monza e Grosseto (25) saranno le grandi favorite dei play out per la permanenza nella massima serie contro Scandiano (5) e Breganze (4).

E’ aperta anche la lotta per il titolo di ‘Stecca d’oro’ il capocannoniere della massima serie. In testa Ambrosio (Forte) con 44 reti, seguito da Mendez (Lodi) che, grazie alla cinquina rifilata al Breganze sabato scorso, è salito a 41. Più staccati Illuzzi (Lodi) 37, Casas (Forte) 36, Cancela (Bassano) 33.

Per la classifica dei portieri meno battuti bisogna considerare reti subite in rapporto ai minuti giocati: Gnata (Forte) 48 reti subite in 964’, media 2,49. Barozzi (Follonica) -67; 1100’; 2,83. Bruno Sgaria (Valdagno) -67; 1148’; 2,92. Corona (Sarzana) -65; 1150’; 3,05. Català (Trissino) -70; 1123’; 3,17. Grimalt (Lodi) -71; 1121’; 3,17. I migliori ‘assist men’ sono Malagoli (Trissino), 19, Ambrosio (Forte) 15, Joao Pinto (Trissino) 14, Coy (Bassano) 13, Cancela (Bassano) e Davide Banini (Follonica) 10. Per quanto riguarda invece la classifica dei giocatori più completi, che tiene conto di reti, assist, percentuali di realizzazioni sui tiri piazzati, ecc., in testa c’è Ambrosio (Forte), davanti a Emanuel Garcia (Trissino), Casas (Forte), Francesco Compagno (Lodi); Malagoli (Trissino). Infine, al momento, il titolo di under 23 più completo è una faccenda fra Lodi e Trissino. Nell’ordine troviamo infatti Francesco Compagno (Lodi), Mendez (Lodi), Faccin, (Trissino), Davide Gavioli (Trissino), Greco (Lodi).

In serie A2 girone A la classifica dei marcatori vede in testa gli esperti Pasquale (Trissino) 48 e Gasparotto (Thiene) 47. Terza piazza per Fernandez (Modena) e Posito (Montecchio) 38. Senza rivali, non solo nel girone B, ma in tutta la A1 e la A2, Samuele Muglia (Cgc) con 57 reti in 18 partite (media 3,18) che precede Vargas (Roller Matera) 37 e Ojeda (Cgc) 33.

Giulio Arnolieri