La scuola di Quiesa. Adeguamento antincendio. Approvato il progetto

Via libera al terzo stralcio del secondo lotto per un valore di 150mila euro. L’assessore Natali: "Un ultimo passaggio fondamentale, poi la riapertura".

La scuola di Quiesa. Adeguamento antincendio. Approvato il progetto

La scuola di Quiesa. Adeguamento antincendio. Approvato il progetto

La questione annosa della scuola di Quiesa potrebbe essere a un punto di svolta: nei giorni scorsi, con un’apposita delibera di giunta è stato approvato il progetto esecutivo per i lavori di adeguamento antincendio e sistemazioni esterne. Il progetto comprende l’installazione dell’impianto antincendio e la relativa alimentazione, l’esecuzione di opere di finitura, come ad esempio i controsoffitti, e infine le opere di sistemazioni esterne. Si tratta del terzo stralcio del secondo lotto: l’intervento ha un valore di 150mila euro e dovrebbe essere l’ultimo passaggio prima della riapertura del plesso, chiuso dal luglio del 2019 per problemi di sicurezza.

"Si tratta dell’ultimo atto che ci permetterà, a breve, di affidare i lavori con apposita gara – commenta l’assessore ai lavori pubblici Stefano Natali –; è un passaggio fondamentale verso la riapertura della scuola per il nuovo anno scolastico". Attorno alla scuola di Quiesa, nel corso degli anni, si sono combattute battaglie politiche importanti: non a caso, quello della gestione dei lavori sul plesso della frazione è stato uno dei temi cardine attorno a cui sono state costruite le campagne elettorali per la corsa a piazza Taddei del 2022. "Un percorso lungo e complesso, quello della scuola di Quiesa – rievoca la sindaca Simona Barsotti –: un obiettivo a cui lavoriamo dal primo giorno e che sta arrivando a conclusione per restituire la struttura alla comunità con la quale abbiamo dialogato passo dopo passo per condividere criticità e risultati, e che ringraziamo – conclude la prima cittadina Barsotti – insieme a tecnici, uffici e chiunque ha contributo durante questi mesi".