Frana in via Trescolli. Via ai lavori di ripristino. Il versante sarà protetto

L’operazione è possibile grazie a un investimento da circa 350mila euro. L’assessore Dalle Luche: "Abbiamo accelerato i tempi per evitare disagi".

Frana in via Trescolli. Via ai lavori di ripristino. Il versante sarà protetto
Frana in via Trescolli. Via ai lavori di ripristino. Il versante sarà protetto

Sono partiti, a poco più di un anno dall’evento, i lavori per il ripristino della frana in via Trescolli, fuori Casoli. L’evento risale all’inverno 2022, con un masso caduto su un’autovettura ed enormi rischi corsi dai cittadini. Da lì la necessità di porre in sicurezza l’area tramite la posa di una barriera di geoblocchi, e di redigere un progetto in grado di mettere definitivamente in sicurezza la scarpata. Il fronte interessato dalla frana (circa 35 metri) presenta una conformazione complessa che ha richiesto un lavoro di progettazione lungo e attento.

In questi giorni è stata portata a termine la pulizia della scarpata e la prossima settimana partirà il lavoro vero e proprio di messa in sicurezza della parete rocciosa. Sarà realizzata una nuova barriera paramassi, all’altezza di quelle già presenti, così da proteggere per ulteriori 15 metri la strada da eventuali smottamenti. Successivamente, sarà messa in posa una nuova rete paramassi a doppia torsione armata con funi in acciaio. Seguiranno la ricucitura delle lesioni del muro di controripa e il ripristino di alcuni muretti in pietrame a secco a sostegno dei terrazzamenti. Il materiale sarà portato sul posto da un elicottero.

L’opera corrisponde a un investimento pari a ben 350 mila euro. "Dopo poco più di un anno siamo riusciti ad arrivare in fondo — commenta l’assessore ai lavori pubblici Graziano Dalle Luche –: si tratta di tempi veramente stretti considerando il tipo di intervento, ma abbiamo accelerato consapevoli dei disagi provocati alla viabilità".