Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Lucarelli rimane sul filo

Ternana, Bandecchi: "Idee condivise oppure addio"

Giorni decisivi per accorciare le distanze tra Stefano Bandecchi e Cristiano Lucarelli. La loro divergenza di vedute su alcuni temi mette a rischio la permanenza del tecnico. "Per me – ha ribadito il presidente a "Fere di sera" su TeleGalileo – la squadra doveva arrivare nelle prime due posizioni o nelle prime cinque in caso di sfortuna. Non fare i playoff è una cosa assurda. Mi viene da ridere pensando a chi diceva che dovevamo soltanto salvarci. Una squadra con giocatori come Donnarumma, Pettinari, Partipilo, Falletti, può permettersi di arrivare decima? Bisogna domandarsi perché abbiamo preso 60 gol. Siamo stati pronti a campionato già iniziato e avuto tanti difetti. Sono convinto di avere una squadra forte che merita risultati diversi. Non so se l’allenatore ne è convinto". E arriva una sorta di "verba volant, scripta manent": "Vorrei fare il mio anno insieme a Lucarelli, ma dobbiamo condividere idee comuni. Io ce le ho chiarissime, Lucarelli deve dirmi se le condivide oppure no. Le metto per iscritto e se le firmerà faremo un altro anno insieme. Altrimenti – conclude Bandecchi – andrò avanti per la mia strada".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?