Quotidiano Nazionale logo
9 mag 2022

Grande blitz delle grifoncelle Lamenzo stende la Pistoiese

Le grifoncelle hanno conquistato una importante vittoria in chiave salvezza sul campo della Pistoiese
Le grifoncelle hanno conquistato una importante vittoria in chiave salvezza sul campo della Pistoiese
Le grifoncelle hanno conquistato una importante vittoria in chiave salvezza sul campo della Pistoiese

Vittoria fondamentale per le grifoncelle che battono in trasferta la Pistoiese (1-0) in uno scontro in zona play out da brividi. Decide la rete dell’americana Chloe May Lamenzo che permette alle biancorosse di allungare proprio sulla Pistoiese (che occupa l’ultimo posto da retrocessione diretta) e mettere nel mirino il Real Meda, avanti di tre punti. I primi 45 minuti regalano poche emozioni da entrambe le parti, con le due squadre più impegnate a studiarsi che a rischiare l’affondo e sbilanciarsi. Ma nella ripresa, al 15’, la determinazione delle ragazze biancorosse si concretizza nella rete dell’attaccante Lamenzo che poco dopo sfiora il raddoppio con la palla che colpisce il palo. Vicina al gol anche Annbaldi, alla quale si oppone il portiere Schiavone con una parata di misura, e Chiasso che al 90’ tenta di mettere in cassaforte il risultato ma la palla sfiora la traversa e finisce sul fondo.

Al triplice fischio scatta la gioia biancorossa. "Sapevo quanto fosse importante entrare subito in partita – riferisce l’autrice del gol Chloe May Lamenzo – ho avuto questo pensiero durante tutto il match e quando è arrivato il gol mi sono sentita subito sollevata perché sapevo che avremmo potuto riportare a casa la vittoria. Non appena mi sono girata sono stata davvero felice di vedere tutte le facce delle mie compagne sorridenti perché sapevo che la gioia del gol era condivisa da tutte. Dovevamo assolutamente riportare a casa i 3 punti".

Soddisfazione nelle parole del tecnico. "Le ragazze hanno giocato bene – spiega nel post gara Vania Peverini – e Cerasa ha sporcato i guanti solamente due volte, più per disattenzioni nostre che per pericolosità delle azioni avversarie. Avremmo potuto segnare molto di più per numero di occasioni ma l’importante era riportare a casa la vittoria e questo abbiamo fatto. Avanti così".

In classifica il Perugia sale a quota 20 mentre la Pistoiese rimane a 15.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?