Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
23 mag 2022

Donnarumma, Partipilo e Pettinari: chi parte?

23 mag 2022
augusto austeri
Sport

di Augusto Austeri

La sensazione è che uno tra Donnarumma, Partipilo (nella foto) e Pettinari possa partire. In tal caso, sarebbe degnamente sostutito. Evitiamo per ora di inserire Falletti nel breve elenco, ma il mercato è strano. I numeri rivelano in modo inequivocabile che i passi fondamentali in ottica-potenziamento devono riguardare la fase difensiva. Di contro, andrebbero blindate tutte le pedine di spicco di quella offensiva, magari aggiungendone un paio (un big e un giovane di assoluto valore). La Ternana, considerando le massime ambizioni, vuole fare entrambe le cose e con i tempi giusti, anche per mettere a disposizione di Cristiano Lucarelli la quasi totalità dei calciatori (a maggior ragione i potenziali titolari) fin dal ritiro di Cascia, evitando che alcuni possano inserirsi in ritardo e a campionato iniziato.

Non a caso Luca Leone è al lavoro da tempo per iniziare a plasmare la rosa 20222023 e ha nel monitor nomi di assoluto valore per la categoria. L’avvenuta conferma di Lucarelli in panchina porta ovviamente il diesse a tenere in forte considerazione anche i nomi da lui forniti. Ma è inevitabile che le pedine citate all’inizio siano al centro di indiscrezioni di mercato. Per Partipilo, sembra esserci la seria possibilità di approdare subito nella massima serie: è seguito da tempo dal Bologna e ora (fonte tuttomercatoweb) anche dal neopromosso Lecce.

Per Donnarumma ci sono due team di spicco appena approdati in Serie B, ovvero Bari e Modena. Il Club emiliano starebbe valutando anche l’ipotesi di avanzare una proposta per Pettinari, attaccante che, in teoria, potrebbe essere penalizzato dal modulo base (4-3-2-1) che la Ternana adotterà la prossima stagione, soprattutto se dovessero restare sia Falletti che Partipilo.

Calcio femminile. Pesante sconfitta per le rossoverdi a Meda. Il team lombardo ha vinto 6-1 (doppiette di Mariani e Ferrario, poi Antoniazzi e Podda, il gol di Lozano è arrivato sul 5-0). Sul risultato hanno forse influito le diverse motivazioni (il team locale doveva consolidare la propria posizione nei playout, la Ternana ha già raggiunto la salvezza). Ma in casa rossoverde l’attenzione è tutta per l’atto di approvazione della FIGC, atteso a breve, per l’acquisizione da parte della Ternana Calcio del titolo sportivo della Pink Bari, ovvero del diritto di giocare nel prossimo campionato di Serie B, con un evidente salto di qualità nei programmi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?