Schianto fra auto sulla E45. Una donna trasportata in ospedale col “Nibbio“

Ferita anche la conducente dell’altra macchina. Traffico in tilt per ore: rallentamenti per garantire operazioni di soccorso e rimozione dei mezzi.

Schianto fra auto sulla E45. Una donna trasportata  in ospedale col “Nibbio“

Schianto fra auto sulla E45. Una donna trasportata in ospedale col “Nibbio“

Altra giornata di ‘passione’ ieri per il tratto altotiberino della E45, già segnato da numerosi cantieri, conseguenti chiusure, interruzioni e cambi di corsie. Ieri si è verificato un incidente stradale: due donne sono rimaste ferite, una con vari traumi è stata trasferita in codice giallo con l’elisocorso Nibbio all’ospedaledi Perugia, l’altra a Città di Castello per gli accertamenti del caso. Le loro condizioni non sarebbero gravi, il bollettino evidenzia alcuni politraumi. L’incidente poco prima dell’uscita Città di Castello nord, in direzione Roma. Le operazioni di soccorso hanno provocato forti rallentamenti al traffico. Secondo una prima ricostruzione la donna al volante della Fiat Panda avrebbe perso il controllo del mezzo che ha urtato il guard rail. L’auto è finita poi ribaltata sul fianco. Sul posto un dispiegamento di uomini e mezzi: gli agenti della polizia stradale per i rilievi, i vigili del fuoco che hanno supportato le operazioni di soccorso e l’ambulanza del 118 che ha trasportato la passeggera dell’utilitaria in ospedale a Città di Castello. L’altra donna, più grave, è stata trasferita con l’elisoccorso al Santa Maria della Misericordia per politraumi (in codice giallo). A seguito dell’incidente, segnalato anche nei social relativi alla E45, per le vetture e i mezzi pesanti in transito era consigliata l’uscita della piastra logistica. A metà pomeriggio la situazione era tornata alla normalità. L’incidente è avvenuto in un tratto non interessato dai lavori che sono presenti in diversi punti del percorso altotiberino della strada.