Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

Carcere di Orvieto "Occorre l’intervento del ministro Cartabia"

"La situazione nel carcere di Orvieto non è più sostenibile ed è necessario un intervento della ministra della giustizia Cartabia". Lo dicono gli esponenti della Lega al termine di due settimane contraddistinte dall’aggressione di un agente di polizia penitenziaria da parte di un detenuto che ha cercato di strozzarlo e dell’ennesima rissa tra due persone recluse che è poi terminata con l’incendio di una cella. "Esprimiamo la nostra solidarietà al corpo di polizia penitenziaria che opera nell’istituto orvietano, spesso costretto a svolgere le loro mansioni in condizioni limite, senza le necessarie ed adeguate tutele – dicono i leghisti – stiamo chiedendo a gran voce il taser per gli agenti della penitenziaria, non comprendiamo infatti come mai, questo corpo sia stato escluso, rispetto alle altre forze dell’ordine, dalla dotazione di questa particolare pistola a impulsi elettrici. Inoltre – continuano – c’è la problematica relativa ai turni massacranti".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?