CalcioGubbio-Lucchese 2-0, rossoneri ko nello scontro diretto

Gubbio-Lucchese 2-0, rossoneri ko nello scontro diretto

Pesa l'errore del portiere Cucchietti in occasione del vantaggio degli umbri.

Gubbio-Lucchese, il rigore realizzato da Arena (Gavirati)
Gubbio-Lucchese, il rigore realizzato da Arena (Gavirati)

Gubbio, 18 marzo 2023 – La Lucchese torna a casa con una sconfitta nello scontro diretto in chiave palayoff contro il Gubbio. I rossoneri provano a fare la sua partita, nonostante il buon pressing dei padroni di casa. Al 6’ ci prova Quirini, ma il suo tiro telefonato termina tra le braccia di Di Gennaro. Il Gubbio cerca di ripartire, ma la difesa rossonera si chiude e non concede niente agli avversari. Rossoneri di nuovo pericolosi al 12’ con un bel colpo di testa di Romero, ben servito da Bruzzaniti, ma Di Gennaro in qualche modo salva inviolabilità delal sua porta. La prima vera e propria occasione del Gubbio arriva al 21’ con un colpo di testa di Redolfi, servito su punizione da Arena, ma questa volta è Cucchietti che si immola. La gara scivola via senza altre occasioni, ma con due formazioni che hanno dato via ad una bella gara. Purtroppo il portiere della Lucchese in pieno recupero commette una “papera” e al momento di rinviare atterra Arena. Il direttore di gara concede il calcio di rigore che lo stesso Arena realizza. Gubbio in vantaggio e Lucchese che nella ripresa dovrà provare a recuperare una gara, che fino a quel momento aveva ben giocato. Nella ripresa i rossoneri partono timorosi ed i padroni di casa provano ad approfittarne. Al 22’ Bianchimano, entrato da poco al posto di Romero, ha sui suoi piedi la palla del possibile pareggio, ma sbaglia calciando a lato. Il Gubbio al 37’ raddoppio con un grande tiro da fuori area di Di Stefano, che prima sbatte sulla traversa e poi entra in porta. L’ultima occasioni per la Lucchese arriva sempre sui piedi di Bianchimano, che da buona posizione calcia alto sopra la traversa. Dopo quattro minuti di recupero è il Gubbio che fa festa.

GUBBIO (3-4-3): Di Gennaro; Portanova (1’ st Dutu), Redolfi, Bonini; Morelli (25’ st Corsinelli), Rosaia, Bontà (1’ st Bulevardi), Nicolao; Arena (20’ st Toscano), Vazquez (20’ st Arras), Di Stefano. (A disp.: Greco, Semeraro, Signorini, Buzzi, Tazzer, Vitale). All. Braglia.

LUCCHESE (4-3-3): Cucchietti; Quirini, Tiritiello, Benassai, Alagna; Mastalli (16’ st Viscotni), Franco, Tumbarello (27’ st Di Quinzio); Bruzzaniti (18’ pt Rizzo Pinna), Romero (16’ st Bianchimano), Fabbrini (27’ st Ferro). (A disp.: Coletta, Galletti, Bachini, D’Ancona, D’Alena, Merletti, Pirola, Ravasio, De Maria). All. Maraia.

Arbitro: Ramondino di Parlermo.

Reti: 47’ st (rig.) Arena, 37’ st Di Stefano.

Note: angoli 8-0; ammoniti Tiritiello, Romero, Cucchietti, Quirini, Vazquez e Redolfi; recupero 2’ pt e 4’ st.