Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

L’OlimpiaColle si mette in bella evidenza Anatriello è una certezza. Ottimo Bellini

Una prima parte di stagione importante per l’OlimpiaColle Triathlon. A Piacenza nel Duathlon Sprint della Primogenita (5km podismo, 20 km ciclismo e 2,5 km podismo), il neofita Alessandro Renzi, dimostra di aver voglia di fare e si mette nuovamente in gioco, in questa sua prima stagione multidisciplinare, partecipando e concludendo con un positivo 128mo posto assoluto e 16mo di categoria S4 in 1h08’32’’. Nella triplice, invece, riparte con vigore l’OlimpiaColle del presidente Andrea Niccolai e del ds Alessandro Calattini. Una squadra costruita sul collettivo, con l’innesto targato 2021, quello di Dario Bellini (foto a destra), che mantiene le aspettative e che lascia sperare in grandi soddisfazioni per il futuro prossimo. Il presente dice Challenge Riccione (gara su distanza 70.3Medio 1.900 metri nuoto, 90 km ciclismo, 21 km podismo) e parla di una Kermesse internazionale costellata di pluricampioni Italiani ed Internazionali. Circa 1.250 gli atleti (uomini e donne) accreditati alla partenza di questa gara, svoltasi sulle rive del Mar Adriatico.

A non tradire le attese ci hanno pensato Giuseppe Anatriello (foto a sinistra) e Dario Bellini. Il capitano, ancora alle prese con il doppio infortunio (lesione addominale e frattura della costola), con il crono di 4h22’00’’ ha stampato il 93mo posto assoluto e l’11mo di categoria M2, sufficienti a garantirgli un posto nella TOP 100. Una prestazione sofferta, tutta grinta, cuore e carattere. La spedizione emiliano romagnola ha riservato ulteriori gioie alla Valdelsa colligiana con l’altro Finisher di giornata: Dario Bellini. Un atleta che prosegue il proprio incessante processo di miglioramento nella triplice disciplina conquistando in 4h23’00’’ la TOP 100 (96ma posizione assoluta e 16ma di categoria S2).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?