La Mens Sana si prepara a battere il primo colpo. E’ vicino l’ingaggio dell’ala Alessandro Pucci

Il nuovo volto della Mens Sana Basketball sarà l'ala Alessandro Pucci, con possibile arrivo imminente. Andrea Belli potrebbe seguire, ma dipende dalla categoria. Confermati Pannini, Tognazzi, Marrucci e Sabia. Ex come Vildera e Buca festeggiano promozioni, mentre Matt Janning annuncia il ritiro.

La Mens Sana si prepara a battere il primo colpo. E’ vicino l’ingaggio dell’ala Alessandro Pucci

La Mens Sana si prepara a battere il primo colpo. E’ vicino l’ingaggio dell’ala Alessandro Pucci

Il primo volto nuovo della Mens Sana Basketball 2024/25 sarà quasi sicuramente l’ala Alessandro Pucci (nella foto), ala piccola nato nel 1992 cresciuto proprio nella Mens Sana (con cui ha anche esordito in prima squadra nel 2009/2009) prima di iniziare un lungo girovagare per la Toscana ripassando anche da Siena, sponda Virtus. Pucci era già stato accostato alla Mens Sana un paio di anni fa ma non se ne fece niente. Stavolta invece la fumata bianca è davvero dietro l’angolo e potrebbe arrivare prima di sapere in quale categoria saranno inseriti i biancoverdi. Pucci infatti dovrebbe arrivare a prescindere. Discorso leggermente diverso per Andrea Belli, play di sette anni più giovane e anch’egli reduce da diverse annate positive a Castelfiorentino. Belli, anche lui passato per la ‘cantera’ di Viale Sclavo negli anni immediatamente successivi al primo fallimento, è un nome caldo specie in caso di ripescaggio. Se invece la Mens Sana resterà in C il discorso diventerebbe più complesso ma non impossibile. Dei reduci della scorsa stagione praticamente certa a prescindere la conferma di Pannini, Tognazzi, Marrucci e Sabia mentre sugli altri, Prosek in primis, peserà molto la categoria. Passando a recenti ex, in settimana in due hanno festeggiato il salto di categoria: Giovanni Vildera con Trieste ha conquistato la promozione in serie A1 battendo a gara4 una delle favorite, ovvero Cantù. Dorin Buca invece ha centrato il pass per la A2 vincendo gara5 a Roseto con la sua Libertas Livorno. Sempre in tema di ex ha annunciato il ritiro la guardia americana Matt Janning: a 36 infatti il giocatore, protagonista nelle ultime due stagioni della Mps Mens Sana tra il 2012 e il 2014 (uno scudetto e una Coppa Italia poi revocati) ha decisivo di smettere al termine di una esperienza in Giappone.

Guido De Leo

Continua a leggere tutte le notizie di sport su