Carabinieri in azione
Carabinieri in azione

Siena, 14 maggio 2019 - Spacciandosi come broker assicurativo è riuscito a ingannare un cliente e la filiale senese di una nota compagnia di assicurazioni: per questo un 41enne napoletano è stato denunciato dai carabinieri per truffa aggravata e sostituzione di persona. Presentandosi come rappresentante assicurativo l'uomo prometteva di trovare la Rca auto più conveniente e dopo aver incassato il mandato da parte di un cliente si è rivolto all'agenzia prescelta con la quale, sotto falso nome, ha stipulato una polizza da 600 euro con la promessa di eseguire un bonifico online.

Poi ha redatto una falsa ricevuta di bonifico che ha inviato alla compagnia assicurativa, facendosi mandare una quietanza di pagamento dalla società di assicurazioni. Ha poi rivenduto la quietanza al proprietario del veicolo e una volta riscosso il denaro è sparito. Quando la compagnia assicurativa ha constatato che nulla le era stato pagato ha revocato l'assicurazione. I carabinieri hanno ricostruito a chi fosse riconducibile il conto sul quale erano confluiti anche altri bonifici e chi avesse aperto l'account di posta elettronica utilizzato per l'imbroglio risalendo al 41enne.