Lo scatto di Carlotta Bertelli che ha fatto il giro dei social
Lo scatto di Carlotta Bertelli che ha fatto il giro dei social

Castiglione d’Orcia (Siena), 20 luglio 2019 - Lo hanno visto arrivare, immergersi nelle acque termali della ‘Balena Bianca’ – l’attrazione turistica di Bagni San Filippo – con grande stupore e anche con un pizzico di apprensione. Un suino tra i bagnanti! Un fatto insolito, immortalato da Carlotta Bertelli, fotografa di professione amante della natura, accaduto alla presenza di diverse persone.

«Non è la prima volta – conferma Claudio Galletti, sindaco di Castiglione d’Orcia – che si verifica un fatto del genere. Nelle vicinanze di Bagni San Filippo ci sono attività agricole, allevatori. Capita che qualche suino si dia alla fuga e vada in cerca di acqua per fare un bagno». Magari con l’intento di rinfrescarsi, viste le alte temperature di questo periodo. Peccato che le acque termali siano tutt’altro che fresche visto che raggiungono i quaranta gradi. Il maiale, incurante di quanti si trovavano sul posto, si è immerso e seduto tranquillamente. Poi, quando stavano per catturarlo, è come se avesse intuito il pericolo e si è dato alla fuga.

Non è la prima volta perché l’intero specchio d’acqua è libero. Ci accedono gli uomini ma anche gli animali. Per elevare la sorveglianza dell’area sono già pronti provvedimenti particolari che il Comune ha programmato. Ovviamente non tanto, e non solo, per evitare che i suini si aggiungano alle persone ma, soprattutto, per evitare che si ripetano incidenti e cadute dovute a scalate, abusi e atti vandalici come da anni ci sono. Già dalla scorsa stagione nell’area sono stati apposti cartelli che richiamano norme comportamentali e provvedimenti sanzionatori per ridurre al massimo gli incidenti. Ma gli eccessi e le bravate non si debellano facilmente.

Per la Balena Bianca, il Fosso Bianco, lo stabilimento termale c’è la certezza di un futuro all’insegna di importanti investimenti. C’è una nuova proprietà che sta elaborando un progetto di ristrutturazione. Con interventi sia allo storico Hotel Terme, sia allo stabilimento per le inalazioni. Non mancherà neppure un’attenzione alle pregiate aree frequentate da tantissimi turisti e, qualche volta, anche da qualche presenza non proprio gradita.