Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
28 apr 2022

Il Prato fa rinascere la sua scuola calcio "Quattro le categorie, fino agli Esordienti"

Commini ha presentato il progetto.. Biagi sarà il dg, mentre Maretto. sarà il responsabile tecnico

28 apr 2022

La scuola calcio del Prato è pronta a rinascere. Ieri mattina il presidente Stefano Commini ha presentato ufficialmente quelli che saranno i dirigenti biancazzurri incaricati di iniziare a far rifiorire, appunto, il settore scuola calcio della società. Un primo tassello di un progetto più ampio e ambizioso, che vorrebbe, nel prossimo futuro, ricreare completamente anche il settore giovanile. Intanto meglio partire dalle basi. Il direttore generale della scuola calcio sarà Pierpaolo Biagi, ex allenatore e dirigente anche di Fiorentina e Sestese, oltre che dello stesso Prato, dove era stato nella stagione 2016-2017. Un piacevole ritorno a casa, insomma, per lui, che sarà affiancato dal coordinatore Maurizio Ridolfi, attuale tecnico della Juniores biancazzurra (ruolo che manterrà anche nella prossima stagione), dal segretario Davide Carifi, figura nota nel calcio dilettanti locali soprattutto per il buon lavoro fatto negli ultimi anni a Prato Nord. L’ultimo arrivato, in ordine di tempo, è invece Andrea Maretto, reduce dall’esperienza fatta come responsabile scuola calcio e settore femminile con la Zenith Prato, dove è stato anche giocatore e allenatore delle giovanili. Maretto in biancazzurro, conclusa l’esperienza in bluamaranto, sarà il responsabile tecnico della scuola calcio e dell’Accademy.

"In prima battuta ci proponiamo di creare 4 categorie, dai Piccoli Amici del 2017 fino agli Esordienti, con squadre doppie per ogni annata che si alleneranno anche al Lungobisenzio, la vera casa dei colori biancazzurri – spiega il presidente Stefano Commini – . Sono felice di aver finalmente chiuso l’organigramma dirigenziale. Ora inizia il lavoro vero, per inserire in squadra allenatori, preparatori e staff in maniera tale da lavorare a livelli professionistici sulla formazione umana e sportiva delle future generazioni. Prato deve riavere anche una scuola calcio degna della città". Nei prossimi mesi verranno organizzati degli open-day per far conoscere il progetto a tutte le famiglie. Per informazioni è già possibile inviare una e-mail a [email protected]

L.M.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?